Agnelli, oggi in cassaforte cambia tutto

A
A
A
di Redazione 14 Maggio 2010 | 07:30
Al lingotto quest’oggi John Elkann verrà nominato presidente dell’accomandita Giovanni Agnelli, e faranno ingresso nell’assemblea 3 nuovi consiglieri. Si discute anche della proposta di Hyundai a Chrysler per una collaborazione sulla piattaforma Ram.

Quest’oggi al lingotto avrà luogo l’assemblea della società Giovanni Agnelli & C. Sapaz, accomandita attraverso cui la famiglia controlla, tramite Exor, la Fiat, l’Alpitour e la Juventus, riunione che il presidente di Exor e Fiat John Elkann ha definito “una giornata bella e importante”.

All’ordine del giorno, oltre la nomina di Elkan al ruolo di presidente, verranno incaricati 3 nuovi consiglieri, portando così il numero da 5 a 8. Faranno il loro ingresso in assemblea Maria Sole Agnelli, Andrea Agnelli e Luca Ferrero di Ventimiglia.

Al di là delle assunzioni di questi incarichi, sarà discussa anche la strategia multi alleanze sul piano industriale.
Arriva dagli Stati Uniti, infatti, la notizia che il gruppo coreano Hyundai stia intavolando trattative con la Chrysler per progettare un pick up basato sulla piattaforma Ram, di proprietà del gruppo americano. Lo scorso mese, tuttavia, pare che Sergio Marchionne abbia respinto la proposta inoltratagli a febbraio perché tutto l’impegno era necessario allo sviluppo dei nuovi prodotti Fiat.
La Chrysler, prima di stringere alleanza con la casa torinese, aveva ricevuto un’offerta simile da Nissan Motor.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Exor: Standard Ethics conferma il rating E

Exor riprende la corsa in scia al debutto di Stellantis

Exor allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X