Hedge, Man Group si “prende” GLG Partners

A
A
A
di Redazione 17 Maggio 2010 | 10:45
Nuova operazione per il gestore di fondi hedge inglese MAN Group. La società ha annunciato l’acquisto della società statunitense GLG Partners per un importo di 1,6 miliardi di dollari.

Nuova operazione per il gestore di fondi hedge inglese MAN Group. La società ha annunciato l’acquisto della società statunitense GLG Partners per un importo di 1,6 miliardi di dollari. 

Nel dettaglio l’operazione prevede che MAN Group offra agli azionisti pubblici di GLG un corrispettivo di 4,50 dollari per azione, in contanti, offrendo un premio del 55% rispetto al prezzo di chiusura di venerdì. Gli altri azionisti qualificati riceveranno azioni e non contanti nel rapporto di 1,0856 azioni MAN per ogni azione GLG detenuta.

 

Peter Clarke, Chief Executive di Man, ha dichiarato: “Oggi abbiamo annunciato un’operazione con GLG che farà di Man il leader di settore per le strategie d’investimento liquide alternative. Questo connubio ci consentirà di offrire soluzioni d’investimento complete e di grande interesse per i nostri investitori in tutto il mondo, che troveranno una costante risposta alle loro esigenze, associate all’acume e alla flessibilità richiesti dagli investitori, che vogliono stare al passo con i rapidi cambiamenti del mercato.

 

I due business si integrano perfettamente in termini di strategie d’investimento, aree geografiche e base di investitori. Le competenze di Man in ambito quantitativo e multi-manager completano la lunga esperienza maturata da GLG nelle strategie d’investimento discrezionali, oltre al fatto che entrambe le società  si concentrano su strategie di trading liquide, trasparenti e dinamiche. La struttura dell’operazione ci consente di mantenere la nostra essenziale attenzione alla performance, integrando al contempo le ottime capacità di strutturazione e distribuzione di Man, a vantaggio sia degli investitori che degli azionisti. Abbiamo utilizzato del capitale in eccedenza per un’operazione volta all’ottimizzazione dei guadagni al fine di accedere al risparmio, equilibrare le nostre strategie d’investimento e dare vita a una solida organizzazione che potrà costituire un punto di partenza per una crescita organica.

 

L’impegno degli azionisti di riferimento di GLG e il loro entusiasmo rispetto a questa operazione sono evidenziati dal fatto che tutto il corrispettivo dell’operazione sarà versato in azioni Man, che essi si impegnano a non cedere per un certo numero di anni. Sarò molto felice di lavorare al loro fianco nel processo di integrazione in Man e di accogliere nel gruppo tutti i dipendenti e soci GLG”.


 MAN ha fatto sapere che l’accordo genererà un risparmio di costi annuo di almeno 50 mln di dollari, mentre avrà un impatto neutrale in termini di profitti per l’anno fiscale 2010-2011, generando maggiori utili negli anni seguenti. Con questa operazione il gestore di fondi speculativi britannico potrà vantare 63 miliardi di dollari di assets in gestione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

GLG Partners: al via il buy-back sul debito

GLG Partners, perdita dimezzata rispetto il 2008

GLG Partners, i soci si portano lo stipendio a 1 dollaro

NEWSLETTER
Iscriviti
X