Borse europee, il rimbalzo continua

A
A
A
di Redazione 27 Maggio 2010 | 16:00
L’apertura positiva di Wall Street ha dato spinta ai listini del Vecchio Continente. A trainare i rialzi le rassicurazioni del dragone: “non taglieremo l’esposizione ai bond sovrani della zona euro”.

L’apertura positiva di Wall Street ha dato spinta ai mercati europei, che per la seconda giornata consecutiva hanno messo a segno importanti progressi. A trainare i rialzi è stata Milano, dove il Ftse Mib è salito del 4,55% e il Ftse All del 3,93%. In Europa, l’Eurostoxx 50 ha messo a segno un rialzo del del 3,26%. Positivo il Cac40 (+3,48%), seguito dal Dax (+3,04%), dal Ftse 100 (+2,97%) e dall’Ibex 35 (+2,91%).

Oltreoceano, l’S&P 500 prosegue a +2,10%, il Dow Jones sale dell’1,86%, il Nasdaq mette a segno un rialzo del 2,5%. A spingere in su i listini le dichiarazioni del governo cinese, che ha smentito le indiscrezioni stampa su una revisione della propria esposizione ai bond sovrani della zona euro a causa dei crescenti timori sulla stabilità dell’eurozona.

I progressi migliori li registrano i titoli finanziari e quelli legati alle materie prime, i più colpite dalle vendite di inizio settimana. Citigroup balza di quasi il 4%, grazie anche alle dichiarazioni del gestore di hedge fund Bill Ackman che ha annunciato di aver acquistato 150 milioni di azioni della banca. In positivo United State Steel, che sale del 4,5%.

Tornando al Vecchio Continente, tra i titoli spicca Prudential, con un balzo di oltre il 5% su indiscrezioni di un possibile passo indietro sul dossier relativo all’acquisto delle attività asiatiche di Aig. Alliance Pharma è salita del 4%, dopo l’annuncio di risultati al di sopra della guidance per i primi quattro mesi dell’anno. Balza oltre il 7% Portugal Telecom a Lisbona, sulle attese di un rastrellamento da parte del miliardario messicano Carlos Slim, per bloccare un possibile takeover di Telefonica.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X