Fossati, su Telecom pesa il conflitto di Telefonica

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 3 Giugno 2010 | 16:00
Le perplessità del noto finanziere sulla questione Telefonica-Telco.

Il conflitto di interessi di Telefonica è palese, meglio agire. Questa in sostanza la presa di posizione di Marco Fossati, il secondo azionista di Telecom Italia.

In merito alle strategie societarie di quest’ultima, durante un’intervista riportata da Ansa, il finanziere si è così espresso: “Telefonica dovrebbe vendere la partecipazione in Telco, perchè dopo l’offerta su Vivo appare in conflitto di interessi”.

Come è noto Telco è la holding che controlla il 22,5% della società italiana: “’Al di là dell’esito dell’acquisizione, buon senso vuole che Telecom non abbia più Telefonica come un proprietario di una partecipazione di controllo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, si moltiplicano i segnali ribassisti. Le azioni sotto la lente

Il Ftse Mib ha ancora fiato per allungare il passo. Cinque azioni sotto la lente

Il settore telecom europeo tenta un rimbalzo. Come sfruttarlo

NEWSLETTER
Iscriviti
X