Blueindex, Wells Fargo boccia le banche Usa

A
A
A
di Redazione 23 Giugno 2010 | 14:30
Il broker ha abbassato le stime dei risultati 2010 per le banche di investimento. In rosso gli indici di settore. In Europa scivola il Crédit Agricole, a fronte delle sofferenze previste per la controllata greca.

Giornata in rosso per i titoli finanziari sulle due sponde dell’oceano. L’indice Dj Euro Stoxx di settore scende dell’1,16%. Peggio fa Wall Street, dove a pochi minuti dall’apertura il comparto arretra dell’1,77%.

Sugli istituti americani pesa il giudizio di Wells Fargo, che ha abbassato le stime sui risultati del 2010, in particolare per le banche di investimento. L’istituto ha mantenuto giudizio overperform su Bank of America e Goldman Sachs, mentre è hold su Jp Morgan e Morgan Stanley.
Più severo il giudizio di Barclays Capital, che sempre su Goldman (-0,46% a Wall Street) ha abbassato il prezzo obiettivo da 195 a 175 dollari, mantenendo però giudizio “hold”. Il broker ha abbassato le stime fino al 2011.

Sul Vecchio Continente, a trainare i ribassi è il Crédit Agricole (-2,57%). La banca francese ha ieri annunciato l’entità dei crediti in sofferenza per la sua filale Emporiki, maggiori di 450 milioni rispetto alle previsioni precedenti. L’istituto ha sottolineato che il dato è fondato su uno scenario di crisi più severa che quella prevista dal fondo monetario internazionale. Il broker Cm-Cic ha confermato giudizio “hold” ma abbassato il target price a 12 euro (da 14 euro).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X