Yuan, mai così forte negli ultimi cinque anni

A
A
A
di Redazione 28 Giugno 2010 | 10:30
La Cina ha fissato il tasso di cambio della sua valuta al 6,789. E’ il livello più alto degli ultimi cinque anni. La decisione della banca centrale arriva all’indomani del G20 di Toronto.

La Cina ha fissato il tasso di cambio di riferimento della sua valuta, lo yuan, al livello più alto degli ultimi cinque anni. Il tasso di riferimento di oggi è di 6,7890 yuan per dollaro. La valuta cinese ha subito un leggero apprezzamento rispetto al livello di venerdì di 6,7896 ma si è comunque mossa verso il tasso più alto richiesto dai suoi partner commerciali.

La decisione della Banca Centrale arriva all’indomani del G20 di Toronto, dove, peraltro, per volere di Pechino non si è fatta menzione, all’interno del comunicato finale, delle politiche valutarie dei diversi paesi.

Nei giorno scorsi la Cina, dopo la prima rivalutazione dello Yuan, aveva preferito parlare di maggiore “flessibilità” piuttosto che di un vero e proprio rafforzamento. La rivalutazione del Renminbi era stata chiesta a gran voce dagli Stati Uniti, che a più riprese hanno accusato la Cina di manipolare la moneta per tenere alto il livello delle esportazioni (e positiva la bilancia commerciale) a scapito dell’import.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X