Cdp, domani consiglio straordinario

A
A
A

Durante il consiglio di amministrazione straordinario in programma domani si affronterà la questione su come adeguarsi alle “indicazioni” dell’Antitrust.

di Redazione29 giugno 2010 | 15:45

Occhi puntati sul consiglio di amministrazione straordinario della Cassa depositi e prestiti. Nella giornata di domani la Cdp dovrà affrontare la questione di come adeguarsi ai dettami dell’Antitrust che impongono di cedere, entro il primo luglio, la partecipazione in Enel  (17%) o, in alternativa, quella in Terna  (30%).

 

Secondo indiscrezioni di stampa la Cdp e il Tesoro avrebbero già trovato l’accordo che prevede sull’uscita di Cdp da Enel con il passaggio di una parte o dell’intera quota al ministero dell’Economia che, a sua volta dovrebbe cedere in cambio alla Cassa delle azioni Eni, di cui Cdp possiede già il 10%.

In particolare il consiglio in programma domani dovrà pronunciarsi sulla soluzione, dopo di che spetterà al Tesoro fissare i tempi dello swap. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Tra Poste e Anima si inserisce Cdp

Big Anima-CDP, forza e debolezza

Fondi, nasce un gigante italiano

Ti può anche interessare

Esma, faro su derivati e criptovalute

La consultazione intende stabilire se gli operatori finanziari possono avvalersi - a protezione degl ...

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini dell’IVA

Approfondimento su fiscalità e mondo bitcoin ...

Taillepied sale in Amundi

Il manager ricoprirà il ruolo di head of corporate engagement e riporterà direttamente al cio Pasc ...