Successo per l’asta spagnola

A
A
A
di Redazione 15 Luglio 2010 | 10:30
Madrid ha collocato un bond a 15 anni per 3 miliardi di euro, a fronte di una domanda per 7,7 miliardi.

Ancora un’asta chiusa con successo, nonostante i ripetuti timori sulla stabilità del debito. La Spagna ha collocato un bond a 15 anni per 3 miliardi di euro, a fronte di una domanda per 7,7 miliardi. E’ il quarto collocamento chiuso con successo da parte di un paese periferico della zona euro, dopo quelli di Grecia, Italia e Portogallo.

L’operazione giunge all’indomani della notizia sull’ammontare dei prestiti chiesti dalle banche spagnole alla Bce, schizzati a 126 miliardi di euro e sintomatici del bisogno di liquidità da parte degli istituti spagnoli. La cedola offerta da Madrid è pari al 4,65%, leggermente superiore al 4,34% dello scorso aprile. Dopo l’asta lo spread con la Germania sui titoli a dieci anni si è ridotto a 202 punti base dai precedenti 212 punti base.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X