Il patron della Oracle è il manager più pagato di Wall Street

A
A
A
di Redazione 27 Luglio 2010 | 08:45
Da una ricerca condotta dal Wall Street Journal emerge che Larry Ellison è il manager più pagato dell’ultimo decennio. Solo al quarto posto Steve Jobs (Apple).

Larry Ellison, il fondatore e l’amministratore delegato di Oracle, è il manager di società quotate più pagato dell’ultimo decennio. È quanto emerge da uno studio condotto dal Wall Street Journal, che ha compiuto un’indagine sui compensi percepiti dai ceo delle rispettive aziende.

Il più pagato in assoluto è il fondatore della Oracle che ha incassato 1,83 miliardi. Segue Barry Miller, che ha incassato 1,14 miliardi di dollari da Iac/Interactive e Expedia, il sito di viaggi online. Al terzo posto Ray Irani amministratore delegato di Occidental Petroleum con 857 milioni e soltanto al quarto posto Steve Jobs di Apple con 749 milioni.
Per restare nel finanziario in classifica compaiono Fairbank di Capital One,  l’ex amministratore delegato di Lehman Brothers, Richard Fuld, l’ex a.d. di Citigroup Sandy Weill e l’ex di Countrywide Angelo Mozilo. 

L’indagine mostra anche come solo alcuni degli amministratori delegati più pagati siano riusciti a tradurre il loro “successo in un successo per gli azionisti”. E’ il caso di Oracle i cui azionisti hanno visto triplicare il valore delle azioni della società, quelli di Apple lo hanno visto aumentare di 12 volte mentre quelli di Dell hanno accusato un calo del 66%. 

Ecco di seguito l’elenco dei 25 amministratori delegati più ricchi del decennio secondo i dati elaborati dal Wall Street Journal. I compensi sono in miliardi dollari o in milioni di dollari. 

1 – Lawrence Ellison Oracle 1,83 mld 

2 – Barry Dillar Interactive/Expedia.Com 1,14 mld 

3 – Ray R. Irani Occidental Petroleum 875,1 mln 

4 – Steve Jobs Apple 748,8 mln 

5 – Ricahrd Fairbank Capital One 568,5 mln 

6 – Angelo Mozilo Countrywide 528,6 mln 

7 – Eugene Isenberg Nabors Industries 518,0 mln 

8 – Terry Semel Yahoo 489,6 mln 

9 – Henry Silverman Cedant 481,2 mln 

10 – William McGuire Unitedhealth Group 469,3 mln 

11 – Richard Fuld Lehman Brothers 456,7 mln 

12 – Michael Dell Dell 453,8 mln 

13 – Dwight Schar NVR 451,5 mln 

14 – George David United Technologies 447,8 mln 

15 – Irwin Mark Jacobs Qualcomm 436,8 mln 

16 – William P. Foley II Fidelity National 430,4 mln 

17 – John T. Chambers Cisco 393,2 mln 

18 – Howard Solomon Forest Laboratories 385,5 mln 

19 – Sanford I. Weill Citigroup 360,9 mln 

20 – Howard D. Schultz Starbucks 358,4 mln 

21 – Reuben Mark Colgate-Palmolive 357,6 mln 

22 – Bob R. Simpson XTO Energy 350,6 mln 

23 – Robert J. Ulrich Target 342,3 mln 

24 – James Moffett Freeport-Mcmoran Cop&Gold 332,0 mln 

25 – Aubrey McClendon Chesapeake Energy 331,6 mln

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assicurazioni nel mirino del fisco, inchiesta a Milano

Widiba, la finanza da genitore a figlio

Banche, il fintech è vostro alleato

NEWSLETTER
Iscriviti
X