Cina, da Banca centrale istruzioni per sviluppare l’oro

A
A
A
di Redazione 3 Agosto 2010 | 15:45
La repubblica popolare cinese intende aumentare la competitività dei mercati finanziari nazionali aumentando il numero di canali d’investimento per i risparmiatori.

La Cina favorirà lo sviluppo del mercato dell’oro, per aumentare la competitività dei mercati finanziari nazionali, allargando i canali di investimento per i risparmiatori. Lo afferma la Banca del Popolo della Cina, la banca centrale cinese, che consentirà a più banche commerciali di importare ed esportare oro e le incoraggerà ad offrire derivati sull’oro denominati in yuan, secondo una dichiarazione pubblicata sul sito Web della banca.

La banca centrale ha anche promesso di perfezionare le politiche connesse al mercato dell’oro, incluse quelle sul cambio di valuta straniera, per velocizzare lo sviluppo del mercato. In più, la banca centrale ha chiesto alle banche di offrire migliori servizi per la raccolta di fondi da parte delle aziende cinesi attive nell’oro, creando uffici all’estero.

Ciò contribuirà ad aprire il mercato e permetterà una maggiore partecipazione degli investitori esteri. In più, la Cina sta considerando di permettere ai produttori stranieri di fornire direttamente lingotti d’oro per il Shanghai Gold Exchange. La banca centrale ha spiegato che il governo rafforzerà la supervisione del mercato dell’oro, per assicurarne uno sviluppo sano ed equilibrato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: i tre fattori che domineranno i mercati nel breve termine

Investimenti: Cina sempre più “responsabile”

Mercati: rallenta la Cina ma non il rally delle commodity

NEWSLETTER
Iscriviti
X