Pil, crescita più alta dal 2007

A
A
A
di Redazione 6 Agosto 2010 | 14:30
Secondo i dati Istat, nel secondo trimestre 2010 è stato registrato un aumento del prodotto interno lordo dell’1,1%, il maggiore dal 2007.

Nel secondo trimestre del 2010, il pil è aumentato dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,1% rispetto al secondo trimestre del 2009. È quanto emerge dalle stime preliminari diffuse oggi dall’Istat. L’aumento congiunturale del pil è il risultato di un aumento del valore aggiunto dell’industria e dei servizi e di una diminuzione del valore aggiunto dell’agricoltura. Il secondo trimestre del 2010 ha avuto una giornata lavorativa in più sia rispetto al trimestre precedente sia rispetto al secondo trimestre 2009. La crescita acquisita per il 2010 è pari a 0,8 %.

Nel secondo trimestre, inoltre, riferisce l’Istat, il pil è aumentato in termini congiunturali dell’1,1 % nel Regno Unito e dello 0,6 % negli Stati Uniti. In termini tendenziali, il pil è aumentato del 3,2 % negli Stati Uniti e dell’1,6 % nel Regno Unito. L’incremento annuo del pil che si è registrato in Italia nel secondo trimestre di quest’anno rappresenta il valore più alto dal terzo trimestre del 2007 quando la crescita fu dell’1,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X