Germania, i rendimenti dei bund ai minimi

A
A
A
di Redazione 18 Agosto 2010 | 14:00
Il mercato continua ad avere fiducia nel paese guidata dalla cancelliera Merkel, ma i rendimenti dei bund hanno raggiunto un livello minimo.

Nonostante ieri l’indice di fiducia Zew dei consumatori avesse segnato un calo resta alta la fiducia che il mercato ha nei confronti della Germania e della sua solidità. Anche oggi dai dati OCSE emerge che il PIL è il più alto da quando c’è stata la riunificazione, balzato al 2,2% nel secondo trimestre dell’anno. Ma questa fiducia ha comunque delle ripercussioni. In particolare sui rendimenti dei bund che nella mattina hanno raggiunto un livello minimo. 

Questa mattina la Germania ha collocato 5 miliardi di euro in titoli di stati decennali (Bund) con un rendimento del 2,37%, in netto calo rispetto al 2,56% della precedente asta. Si tratta del minimo storico registrato nelle aste pei titoli decennali. Dopo l’asta il calo dei rendimenti si è accentuato ulteriormente e il rendimento del Bund è sceso fino al 2,31%, nuovo minimo storico. In picchiata anche i rendimenti dei titoli trentennali scesi al 2,97%, anche qui nuovo minimo storico.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti