Germania, i rendimenti dei bund ai minimi

A
A
A
Avatar di Redazione 18 Agosto 2010 | 14:00
Il mercato continua ad avere fiducia nel paese guidata dalla cancelliera Merkel, ma i rendimenti dei bund hanno raggiunto un livello minimo.

Nonostante ieri l’indice di fiducia Zew dei consumatori avesse segnato un calo resta alta la fiducia che il mercato ha nei confronti della Germania e della sua solidità. Anche oggi dai dati OCSE emerge che il PIL è il più alto da quando c’è stata la riunificazione, balzato al 2,2% nel secondo trimestre dell’anno. Ma questa fiducia ha comunque delle ripercussioni. In particolare sui rendimenti dei bund che nella mattina hanno raggiunto un livello minimo. 

Questa mattina la Germania ha collocato 5 miliardi di euro in titoli di stati decennali (Bund) con un rendimento del 2,37%, in netto calo rispetto al 2,56% della precedente asta. Si tratta del minimo storico registrato nelle aste pei titoli decennali. Dopo l’asta il calo dei rendimenti si è accentuato ulteriormente e il rendimento del Bund è sceso fino al 2,31%, nuovo minimo storico. In picchiata anche i rendimenti dei titoli trentennali scesi al 2,97%, anche qui nuovo minimo storico.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Londra non ripeterà referendum, mercati sempre più nervosi

Sul debito greco Merkel e Lagarde andranno allo scontro o troveranno l’intesa?

Merkel: dopo accordo su terzo bailout possibile ristrutturazione debito greco

Nonostante la Merkel Milano chiude a +2,2%

Grecia, domani la riunione decisiva dell’Eurogruppo?

Cresce la pressione sulla Grecia, il listino di Atene arretra

Grecia, ancora nessuna intesa con la troika

Merkel-Tsipras: nulla di fatto o ipotesi di compromesso?

Grecia: entro lunedì il pacchetto di riforme per la Ue

Alla Grecia serve un altro miracolo entro venerdì

Alla Grecia servono subito 2 miliardi

Osborne: sulla crisi greca i rischi aumentano ogni giorno

La Merkel gela Tsipras: offensiva diplomatica fallita

Veneto Banca, nuove nomine nella direzione territoriale Centro Nord

Promotori, c’è tempo fino al 28 febbraio per comunicare i dati Iva

Meno polizze, più fondi: sono due conti mentali diversi

Fondi, ecco la classifica dei migliori obbligazionari di gennaio

Milano evita perdite grazie a recupero finale

Wall Street prudente ma sopra i valori di ieri

Ersel ritrova il sorriso con gli emergenti

A Barclays non dispiacciono le novità della Fed

Bnp Paribas, monitorare il comparto automobilistico

Etf, i big statunitensi alla conquista del mercato europeo

AIG perde quota a Wall Street

La Française, gli asset salgono a 42 miliardi nel 2013

Cordaro (Tages): con La Française avremo più forza e visibilità

Blueindex: Legg Mason sotto i riflettori

Milano in moderato calo dopo i primi scambi

Henderson Global Investors Top Funds febbraio 2014

Banco Popolare, Ubs sale al 3,84% del capitale

Banca Generali, tutte le novità 2014

Promotori, anche Banca Generali attinge da Credit Suisse

blueratingTV, INrete: le notizie più calde dal mondo dei promotori

Ti può anche interessare

Banche centrali nel guado

Le ricette per curare il paziente sono le stesse, ma il malato non risponde come un tempo. A giocare ...

Pictet AM: “La recessione è nei prezzi, ma non nei fondamentali”

Il contesto attuale è caratterizzato da una perdurante debolezza delle economie globali cui fa da c ...

Crisi di governo, atto finale

Siamo agli sgoccioli ma una fitta coltre di nebbia continua ad avvolgere il governo italiano. Dopo l ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X