Palladio: il salotto del Nord-Est in profondo rosso

A
A
A

Cade in profondo rosso Palladio Finanziaria, “salotto buono” del Nord Est presieduto da Roberto Ruozi, guidato e controllato da Roberto Meneguzzo e Giorgio Drago…

di Private Banker30 agosto 2010 | 14:56

… di cui sono anche azionisti importanti gruppi industrali veneti e lombardi, e che recentemente è diventato tramite Ferak e il veicolo Effeti pure socio “pesante” delle Assicurazioni Generali in jointventure con Fondazione Cassa di Risparmio di Torino. Il bilancio 2009 si è infatti chiuso con perdite per 30,33 milioni di euro, più che raddoppiate rispetto ai 14,57 milioni di passivo del 2008, che l’assemblea ha deciso di riportare a nuovo.

La perdita è dovuta per 26,68 milioni al rosso sulle partecipazioni, derivante per 17,71 milioni dalla svalutazione della partecipazione in Venice, per 4,2 milioni di writeoff sulla controllata Palladio Corporate Finance cui si somma un’altra svalutazione di 3,5 milioni su Palladio Team. Con un margine di interesse di 7,72 milioni, un risultato netto dell’attività di negoziazione titoli positivo per 5,39 milioni, Palladio Finanziaria ha scontato però un risultato netto dell’attività finanziaria valutata al “fair value” negativo per 16,8 milioni derivante da svalutazioni sulle numerose quote detenute in fondi di private equity (Alcedo III, Star, Star Bridge, Cardine imprese, Eptasviluppo). Il totale degli attivi è di 465,86 milioni, il patrimonio netto è di 458,13 milioni, con una posizione finanziaria netta positiva per 202,7 miloni.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Coppia d’assi per un nuovo bond

Dla Piper con Saxa Gres per l’emissione del Grestone Bond ...

Natixis, nuovo certificato multi sottostante

Vediamo i dettagli del nuovo prodotto proposto sul Sedex ...

Efpa, oggi è il Deroma day. Il saluto di Ambrosi

Oggi il rinnovato consiglio di Efpa renderà ufficiale l'elezione del presidente. Mario Ambrosi, pre ...