Generali, Vbh e Palladio insieme per le infrastrutture

A
A
A
di Redazione 7 Settembre 2010 | 14:30
Le tre società daranno vita a Venice European Investmentes (Vei), una new-co da 400 milioni di euro focalizzata in investimenti nel settore del private equity e delle infrastrutture.

Generali, Veneto Banca e Palladio Finanziaria insieme per lo sviluppo delle infrastrutture. La compagnia triestina, insieme all’istituto di Montebelluna e alla finanziaria presieduta da Roberto Ruozi, daranno vita a Venice European Investments (Vei), società di diritto italiano con una dotazione iniziale di 400 milioni di euro, aperta anche ad altri investitori istituzionali per arrivare a complessivi 600 milioni.

Vei, che avrà Palladio Finanziaria come azionista di maggioranza, investirà – si legge in una nota – in capitale di rischio nel settore del private equity, nel settore delle infrastrutture e delle società operanti in regime di concessione. Con l’avvio della nuova società, Gianandrea Rizzieri e Michele Positano sciolgono di comune accordo con Assicurazioni Generali il fondo di infrastrutture Valiance, che cessa l’operatività e affiancano Roberto Meneguzzo e Giorgio Drago nel consiglio di amministrazione di Vei, della quale diverranno partner.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali in Polonia, pronti 2 miliardi per Aviva

Educazione finanziaria, 5 incontri con Generali

Generali, 4,5 milioni per Donnet

NEWSLETTER
Iscriviti
X