Si vende l’appartamento più caro al mondo

A
A
A
di Eliana Pelucchi 8 Settembre 2010 | 11:00
Se siete disposti a sborsare poco più di 80.000 euro per metro quadro e spenderne in totale 170 milioni l’appartamento che fa per voi si trova a Londra, a due passi da Hyde Park.

In realtà la definizione di appartamento gli va stretta: è un attico di due piani con annesso centro termale, centro benessere, sicurezza a prova di bomba e persino un tunnel sotterraneo per il ristorante del vicino Mandarin Oriental Hotel che lo chef Heston Blumenthal aprirà in breve tempo. Quando la vendita andrà in porto, e il quotidiano britannico Daily Mail scrive che c’è già stata un’offerta anche se il nome dell’interessato è rigorosamente top secret, l’attico diventerà la casa più costosa del mondo.

Eppure le offerte non mancano neppure per i piani bassi del palazzo: ne sono stati venduti il 65% ad un prezzo attorno ai 30 milioni di euro. Spiccioli. Cosa rende unico l’attico? Oltre ai comfort già elencati c’è il parcheggio privato (non esattamente un dettaglio in una metropoli come Londra); sembra fatto ad hoc per parcheggiare una bella McLaren, di quelle che si possono acquistare nello show room del piano terra. Se poi la casa dovesse andarvi stretta ci si può consolare con la vista mozzafiato che consente di guardare mezza città. Le misure di sicurezza? Tra le tante c’è una “panic room” perfettamente attrezzata, infissi antiproiettile, agenti di guardia addestrati nei servizi segreti e persino un purificatore d’aria per gli attacchi con il gas velenoso. Con una “casetta” così andare in vacanza diventa davvero inutile. «Si tratta sicuramente di un prezzo altissimo – ha commentato sul Daily Mail Trevor Abrahamson della Glentree Estates – eppure negli ultimi sei mesi abbiamo venduto molti più appartamenti di questo genere che in due anni».

Un trend che gli esperti spiegano con la relativa debolezza della sterlina, che attirerebbe una élite finanziaria perlopiù russa e mediorientale. La precedente vendita record per un appartamento a Londra risale al 2008, quando venne ceduta una proprietà a St James’s Square per 115 milioni di sterline, pari a quasi 140 milioni di euro.

Trovi tutti gli approfondimenti
sul mondo della consulenza
su Advisor.
Tutti i mesi in edicola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Trader o psicopatico? Il confine è sempre più labile

Un Natale di lusso

A un italiano il primo Apple della storia

NEWSLETTER
Iscriviti
X