Ocse, in sei paesi segnali di rallentamento

A
A
A
Avatar di Redazione 13 Settembre 2010 | 12:30
Alcuni paesi presentano una crescita minore rispetto ad altri. Tra questi anche l’Italia.

Alcuni paesi presenta una crescita minore rispetto ad altri. In particolare sono sei: Canada, Francia, Italia, Regno Unito, Cina e India quelli con i sono segnali piu’ forti di un passo piu’ lento della crescita nei prossimi mesi.

A dirlo è l’Ocse nella nota sul superindice di luglio,che vede l’Italia arretrare di 0,2 punti rispetto al mese precedente (+3,5 su luglio 2009),con previsione di una fase in calo. Sull’intera area Ocse il superindice di luglio e’ in calo di 0,1 punti, con una prospettiva di ‘potenziale picco’ dell’espansione. In generale, l’Ocse evidenzia un rallentamento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Governo, battibecco sulla crescita

Italia, S&P congela l’entusiasmo: crescita allo 0,7%

Schroders mette i mercati emergenti sotto i riflettori

NEWSLETTER
Iscriviti
X