Eni, sintomi di profit warning

A
A
A
di Redazione 12 Ottobre 2010 | 15:15
Eni cede oltre il 2%, recuperando una parte delle perdite, a Piazza Affari su voci di una guidance più prudente rispetto a quelle degli analisti sui conti del gruppo, rumor che la società non ha commentato.

A riportare le voci di una revisione della guidance sono quattro trader dalle piazze di Milano, Londra e Parigi. “Si dice che la società stia dando indicazioni più prudenti rispetto a quelle che hanno gli analisti”, dice uno di loro.

Uno portavoce della società ha successivamente replicato che Eni “non commenta voci di mercato”, liquidando così le indiscrezioni. Il titolo, arrivato a cedere oltre il 3%, alle 14,30 perde il 2,46% a 15,89 euro con oltre 13 milioni di pezzi passati di mano. Eni annuncerà i risultati del terzo trimestre il prossimo 28 ottobre.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X