Pirelli, il 2010 chiuderà col botto

A
A
A
di Matteo Chiamenti 14 Ottobre 2010 | 14:45
La Bicocca chiude i primi nove mesi in forte crescita e alza le stime per l’anno. Vittorio Malacalza nominato vicepresidente.

Pirelli chiude i primi nove mesi con un netto aumento dell’utile operativo e rivede al rialzo gli obiettivi sul 2010. Il cda che ha esaminato i risultati preliminari ha altresì nominato Vittorio Malacalza alla carica di vicepresidente.

Per il gruppo nel 2010 si prevedono ricavi a oltre 4,9 miliardi, ebit margin a oltre il 7,5% dal 7% della stima di luglio, debito finanziario netto sotto i 700 milioni di euro, dai 700 milioni previsti in precedenza.

Nei 9 mesi il gruppo ha realizzato ricavi a 3,7 miliardi, in rialzo del 19%, risultato operativo dopo oneri di ristrutturazione a oltre 300 milioni, in rialzo del 65%.

Pirelli Tyre vede ricavi a oltre 4,7 miliardi ed ebit margin a oltre l’8,5%, circa 420 milioni da 360 milioni delle precedenti previsioni.

A Piazza Affari, il titolo di Pirelli sale dello 0,48% a 6,3 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X