Si continua con il segno +

A
A
A
di FIDA Finanza Dati Analisi 10 Dicembre 2010 | 09:00
In Asia le chiusure di oggi, come accade spesso in questa fase, sono in contrasto.

In Giappone il Nikkei chiude con -0,72% arrivando a quota 10.211, tale ribasso è principalmente motivato da prese di beneficio degli investitori; l’Hang Seng è stabile -0,04 punti percentuali, mentre lo Shanghai Composite Index segna +1,07%. Le piazze europee stamane segnano aperture moderatamente positive; le performance dei principali indici sono le seguenti, il DAX +0,28%, il FTSE100 di Londra guadagna 0,21 punti percentuali, mentre Il CAC 40 a Parigi fa osservare un +0,28%.

A Piazza Affari il FTSEMIB è stabile, in questo momento segna +0,07% portandosi attorno a quota 20.550 punti. E’ da segnalare che l’agenzia di Rating Moody’s ha annunciato l’intenzione considerare un possibile declassamento del rating sulla solidità ed il debito senior e junior di alcune banche portoghesi. Per Milano, tra i principali rialzi abbiamo Pirelli che avanza di 1,37 punti percentuali, Prysmian +1,19%, Bulgari +0,85%, Azimut +0,61% e Autogrill +0,57%. Mentre tra i ribassi segnaliamo: STM -0,98%; Banca Popolare di Milano -0,43% ed Italcementi -0,32%. Per quanto riguarda le commodity, stamane l’oro vale 1391 dollari l’oncia mentre il petrolio è in leggera flessione 88,5 dollari al barile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X