Indecisione

A
A
A
di FIDA Finanza Dati Analisi 13 Gennaio 2011 | 09:00
In Asia le contrattazioni si chiudono in rialzo.

L’Hang Seng segna +0,47%, mentre lo Shanghai Composite Index è meno positivo, fa registrare un +0,22%, segno più anche per il Nikkei +0,73%. In Europa la seduta di ieri è stata molto positiva, da parecchio non se ne vedevano di simili, trascinata dalle notizie positive sul debito portoghese. Tuttavia secondo gli analisti di Citi il fondo europeo “salva stati!” non sarebbe sufficiente per superare la crisi della spagna.

Le principali piazze finanziarie europee, nella giornata di oggi, iniziano le contrattazioni con indecisione, i cambi di segno sono numerosi nei primi minuti, in questo momento: a Londra il FTSE100 segna -0,12%, il DAX è perfettamente stabile, Il CAC 40 a Parigi registra un +0,20%, mentre a Madrid l’indice IBEX fa osservare un +0,73%. A Milano l’indice FTSEMIB segna +0,01% arrivando a quota 21.118 punti, la giornata di ieri era stata eccezionalmente positiva, stamane, in apertura, si è definitivamente violata l’area resistenziale dei 20.900/21.000 punti. I maggiori rialzi per adesso li fanno osservare i titoli bancari/assicurativi: Fondiaria SAI +7,35%; Banca Pop di Milano +1,08%; Unicredit +0,73%; Intesa Sanpaolo +0,70% e A2A +0,68%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, le valute degli emergenti restano stabili

Forex: i target price di Goldman Sachs sui cambi principali

Forex, Euro Index in altalena prima di nuovo forte movimento direzionale

NEWSLETTER
Iscriviti
X