Orologio del giorno – HM 3 Rebel

A
A
A
di Redazione 6 Aprile 2011 | 13:30
Da poco c’è stato il lancio del nuovo MB&F Horological Machine N° 3 ReBel.

James Dean è stato il ribelle arbitrario di Hollywood, Billy Idol, con l’album “Rebel Yell”, è famoso per il grido ribelle, così come era Ribelle l’Alleanza in Guerre Stellari… Oggi anche MB&F sconvolge i più conservatori con l’HM3 ReBel. Se James Dean impersonava la star ribelle del cinema Hollywoodiano, MB&F è il “ragazzaccio” dell’Alta Orologeria, il motociclista solitario con un giubbotto di pelle nera che sfreccia in mezzo ad anonimi colletti bianchi. A differenza di Dean, tuttavia, HM3 ReBel è estremamente razionale nel suo scopo: essere l’anarchico nel settore dell’orologeria!

hm3 rebel MB&F Horological Machine N°3 ReBel

MB&F Horological Machine N°3 ReBel

ReBel: R sta per right (ovvero mano destra), B per Black (ovvero cassa nera). Il ReBel nero è un HM3 particolare dal carattere rock, concepito per essere indossato sul polso destro, come pochi individualisti sono abituati a fare.

E come nel caso di tutti i veri ribelli, niente di HM3 ReBel è come sembra a prima vista, soprattutto se osservato più da vicino, oltre la facciata casual. Sotto quel giubbotto di pelle nera aperto – o, per essere più precisi, sotto la cassa in oro bianco trattata al PVD nero – il color antracite delle platine e dei ponti del meccanismo costituisce il perfetto background scuro che mostra il bagliore del rotore in oro 22 carati.

Nonostante l’aspetto anarchico e la struttura non convenzionale appositamente studiata per il polso destro, HM3 ReBel ha un lato severo. Questa scultura dinamica e tridimensionale è un orologio da polso altamente tecnico, oltre che una dichiarazione di intenti. I due coni gemelli di ReBel indicano ergonomicamente le ore e i minuti, con il cono delle ore coronato da un indicatore giorno/notte. Le calotte superiori dei tronchi di cono sono saldate (e non incollate) per garantire la massima impermeabilità, mentre le “lancette” rosse degli indicatori delle ore e dei minuti sono tagliate con il laser così da ottenere un incredibile rapporto alta precisione/minima massa che il design richiede.

Le viti in oro bianco con testa a trifoglio poste sulla parte superiore della cassa nera ricordano le borchie di un giubbotto in pelle da motociclista, mentre le cifre grandi e leggibili del datario posto attorno al rotore consentono una facile lettura della stessa mediante un indicatore di forma triangolare leggermente inciso sulla cassa.

Il rotore e il bilanciere oscillante nella parte superiore indicano che il meccanismo di ReBel, dotato di 36 rubini e 304 componenti, è di fatto ribaltato di 180°. Capovolgendo l’orologio è possibile scoprire i segreti della tecnica nascosti dietro al potente motore superbamente rifinito a mano: due cuscinetti in ceramica high-tech dal grande diametro disposti all’interno di gabbie dal blu vivace trasmettono efficientemente l’energia ai coni per l’indicazione dell’ora e al datario.

Qui l’articolo originale

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X