Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Aprile 2017 | 11:39

GAM HOLDING VOLA – Nonostante la giornata festiva per l’Italia, le borse ieri hanno continuato a lavorare estendendo il rally partito dopo i risultati del primo turno delle elezioni francesi, lunedì. Così sul Blueindex si è messa in luce Gam Holding con un rialzo del 4,84% che solo in parte stamane viene perso a causa di un calo dell’1,92% favorito dallo scattare di diffuse prese di profitto in tutta Europa.

BENE ANCHE GLI ITALIANI – Tra gli altri titoli di cui è continuata ieri la corsa si sono notati Banco Bpm (+3,03% a fine giornata), Unicredit (+2,46%), Intesa Sanpaolo (+2%) e Azimut (+1,96%), mentre anche Credit Suisse (che oggi ha annunciato un prossimo aumento da 4 miliardi di franchi svizzeri, mettendo per ora fine all’ipotesi di un collocamento azionario di una quota di minoranza delle sue attività bancarie elvetiche) ha brillato chiudendo a +1,66% e superando così in volata Barclays Bank (+1,64%) e Morgan Stanley (+1,63%).

RAIFFEISEN FRENA – Guardando alla parte opposta della classifica quotidiana del Blueindex, solo Raiffeisen International ha perso più di un punto percentuale (-1,29%), con ING Groep (-0,53%), Henderson Group (-0,6%), Bank of New York Mellon (-0,67%) e Old Mutual (-0,75%) che sono stati gli unici altri componenti del paniere a chiudere la giornata in calo di oltre mezzo punto percentuale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X