Trump presenta la sua riforma fiscale, sparisce la tassa sulle importazioni

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi26 aprile 2017 | 12:15

TRUMP PRESENTA LA RIFORMA FISCALE – C’è attesa da parte dei mercati per la proposta di riforma fiscale che oggi il presidente americano Donald Trump ufficializzerà, ma che in larga misura è già stata anticipata da fonti riprese dalle principali agenzie internazionali. Trump dovrebbe dunque proporre di abbattere dal 35% al 15% il prelievo fiscale sui redditi delle maggiori corporation, consentendo inoltre alle multinazionali di rimpatriare negli Usa profitti finora fatti all’estero tassandoli solo al 10% rispetto all’attuale 35%.

SPARISCE TASSA SULLE IMPORTAZIONI – Verrà inoltre proposto l’abbattimento del prelievo sui redditi delle piccole aziende e delle ditte individuali dal 39,6% al 15%, mentre non dovrebbe essere compresa la controversa tassa sulle importazioni che alcuni leader repubblicani avevano proposto come misura compensativa per il minor gettito fiscale che la riduzione delle imposte potrebbe causare.

PREVISTI TEMPI LUNGHI AL CONGRESSO  – Così formulata la proposta dovrà essere ulteriormente elaborata dal Congresso, per evitare di far lievitare di miliardi di dollari il già consistente deficit di bilancio federale, e già si prevedono tempi lungi prima che la proposta possa diventare legge. Per favorire il più ampio supporto da parte del Congresso Trump ha già mandato in avanscoperta il Segretario al Tesoro, Steve Mnuchin, e il capo del National Economic Council, Gary Cohn, che ieri hanno incontrato deputati e senatori repubblicani per presentare loro le linee guida del piano di riforma che il presidente dovrebbe annunciare nel corso del pomeriggio alla stampa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fed, il cavallo di Troia di Trump

Trump-Xi, una pausa pacifica

Fed: Powell a muso duro con Trump

Trump tira le orecchie alla Fed

Trump, accordo a breve con la Cina

Guerra dazi, Trump più morbido su Huawei

Dazi, Pechino va al contrattacco sui T-bond

Guerra dei dazi, tregua di Trump sulle auto

Dazi: la guerra che ammazza Wall Street

Borse, spiraglio per i negoziati Usa-Cina

Borse in affanno, Trump rompe con la Cina

Trump scatena il panico sul petrolio

Dazi, Trump minaccia l’Ue: stangata da 11 miliardi

Usa, tassi fermi: la Fed si piega a Trump

Trump manda in rosso i bilanci di Deutsche Bank

Usa: il dopo-Harvey potrebbe far sorridere Buzzi Unicem

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Trump vuole dimezzare la riserva strategica di petrolio degli Usa per fare cassa

Bank of America, la caduta di ieri a Wall Street segna l’avvio di una correzione?

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Il fattore Melania

Anche Wall Street torna a volare, mercoledì Trump presenta la riforma fiscale

Borse: sarà una settimana molto nervosa

Ferrari corre in borsa, mercati in attesa di Trump

Anche il fondo pensione norvegese ha approfittato del rally di Wall Street

Wall Street migliora ancora i record storici, T-bond in frenata

Wall Street ora inizia a temere l’effetto Trump

Buffett ha puntato sull’azionario dopo la vittoria di Trump

Piazza Affari in altalena, brilla Ferrari in crisi Saipem

Trump impensierisce anche la borsa di Tokyo

Wall Street resta di cattivo umore nonostante buoni dati macro

Entusiasmo per Trump svanisce, a Milano soffre Unicredit

Ti può anche interessare

Guerra dei dazi, avanti con la tregua

"Sono felice di comunicare che gli Stati Uniti hanno fatto dei sostanziali progressi nelle trattativ ...

Wealth management, Spreafico passa da Indosuez a Credit Suisse

Cambio di casacca per un manager di lungo corso ...

Italia, S&P congela l’entusiasmo: crescita allo 0,7%

Per l'economista l'italia rimane in un trend crescita pur nel contesto di un rallentamento per l'int ...