Titolo da monitorare Intesa Sanpaolo

A
A
A
di FIDA Finanza Dati Analisi 21 Giugno 2012 | 07:08
Il titolo continua a mostrare segni di debolezza, incapace di assumere una reale tendenza di medio periodo…

Il titolo continua a mostrare segni di debolezza, incapace di assumere una reale tendenza di medio periodo. L’andamento altalenante, in accordo con quanto mostrato negli ultimi mesi dal mercato, trova fondamento nelle difficoltà a livello macroeconomico: bisogna infatti tenere conto dell’ingente quantitativo di titoli del debito sovrano detenuto dalle istituzioni finanziarie europee. Ciononostante, la società presenta un’invidiabile solidità, sia in relazione ai risultati trimestrali, che hanno registrato una seppur lieve ripresa, sia con riguardo agli asset detenuti in portafoglio. Dal punto di vista grafico, la sopracitata incertezza impedisce di delineare la probabile evoluzione del titolo. Tuttavia, eventuali ribassi sotto il minimo di settembre, in area 0,86, al pari di ritracciamenti sopra quota 1,6, sarebbero in grado di negare la nautura neutrale della tendenza in atto ormai da diversi mesi.

Anche con un punto di vista più di breve periodo, la tendenza può essere considerata neutrale, in virtù di quanto rilevato nelle ultime settimane. Attualmente, il titolo quota in posizione pressoché intermedia rispetto ai due estremi del canale costruito di recente, vale a dire rispettivamente 0,94 e 1,15. Gli oscillatori, peraltro, non evidenziano rilevanti segnali di inversione: alla luce di quanto detto, è possibile, a meno di improbabili sconvolgimenti della situazione globale, la prosecuzione delle oscillazioni all’interno del sopracitato canale, sebbene non sia possibile escludere in toto l’eventualità di clamorose rotture, a causa dell’imprevedibilità a cui i mercati ci hanno recentemente abituati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti