Italia, la tassazione degli immobili è la più bassa d’Europa

A
A
A

Il regime fiscale legato alle unita immobiliari è più leggero rispetto ad altri paesi europei. Lo ricorda il direttore generale della Banca d’Italia Ignazio Visco durante una seduta della commissione di bilancio del senato

di Redazione30 agosto 2011 | 14:45

Quando si farà la riforma della tassazione comunale sugli immobili sarebbe opportuno tenere a mente che la proprietà immobiliare gode, in Italia, di un regime fiscale più leggero di quanto accade in altri Paesi europei. Lo ha detto il vice-direttore generale della Banca d’Italia, Ignazio Visco, nel corso dell’audizione alla commissione bilancio del Senato sul decreto del 138 che contiene la manovra approvata il 12 agosto. “Anche in vista dell’entrata in vigore dell’imposta municipale che assorbirà l’attuale Ici e Irpef sui redditi fondiari da immobili non locati comprese le relative addizionali”, ha detto Visco aggiungendo che “va riesaminato il peso del prelievo sulla ricchezza immobiliare”. Tra i principali Paesi europei, ha detto il banchiere centrale, “l’Italia è caratterizzata da un’imposizione sulla proprietà immobiliare relativamente bassa. Sulla base dei dati Ocse in Italia il prelievo è stato in media pari a circa 1,5% per cento del Pil l’anno tra il 2000 e il 2008: in Francia gli incassi si sono attestati sul 2% del Pil l’anno, mentre nel Regno Unito e in Spagna hanno rispettivamente superato e quasi raggiunto il 3% del prodotto. L’Italia è l’unico Paese ad aver abolito l’imposta sul possesso dell’abitazione principale”. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investire oggi: l’analisi dei mercati finanziari di Luglio 2018

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Allianz Partners naviga con Waze

Tutto quello che avreste voluto sapere su come iscriversi al nuovo Albo (ma non avete mai osato chiedere)

Consulente, il cliente si legge dal volto

Consulente, 8 modi per uccidere il tuo stile

Etf, la tattica paga di meno

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Albo unico, tra 5 mesi si cambia

Etf, quando gli smart beta cambiano il benchmark

Scf, prosegue l’attività in vista dell’Albo

Intesa Sanpaolo, se il prelievo lo fai dal tabaccaio

Una sfida per diventare consulenti

CF Webinars, il Fintech al centro della puntata di luglio

Il portafoglio per il consulente in vacanza

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Deutsche Bank Financial Advisors, un reclutamento da 10

Il cliente furioso: manuale di gestione per il cf

Blockchain a buon mercato

Violazioni assortite, radiato ex Mediolanum

Come ti salvo il consulente quando i colleghi sono in vacanza

Asset allocation, lo stile di vita fa guadagnare

Consulente, fotografia di una professione

Axa IM sim, cambia il servizio non la sostanza

Vontobel AM rafforza la squadra obbligazionaria

Anasf day, impressioni di settembre

Il (vecchio) passivo è morto, evviva il (nuovo) passivo

Ing, tutto pronto per la rete dalla linea verde

Bnp Paribas, i Cash Collect dai due volti

Esma, un anno all’insegna di Mifid 2

Caso fee only: (non) c’è il rischio della sospensione dell’attività

Consulente dal piccolo portafoglio? La Maieutica ti aiuta

La sostenibilità vista da Anasf

Ti può anche interessare

La Cina vieta le Ico, crollano le quotazioni di Bitcoin ed Ethereum

LA CINA VIETA LE ICO – La Pboc (People’s bank of China, la banca centrale cinese) ha dic ...

Azimut, Anima e FinecoBank: risparmio gestito sotto i riflettori a Milano

AZIMUT APPENA SOTTO I 19 EURO – Azimut in lieve rialzo a Piazza Affari, dove il titolo oscilla ...

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

LE TRIMESTRALI FANNO BENE AL RISPARMIO GESTITO – La stagione delle trimestrali porta bene al r ...