Saxo Bank: dalla Fed arriverà un altro piano

A
A
A
di Maria Paulucci 22 Settembre 2011 | 09:34
L’esperto: il risparmio va incoraggiato e non osteggiato. Ma Bernanke non la pensa così

La Fed ha annunciato, con inusuale ritardo, la cosiddetta operazione Twist, commenta Mads Koefoed, macrostrategist di Saxo Bank . “Questo testimonia ancora una volta come Bernanke non abbia la minima idea – o peggio ancora abbia le armi spuntate -  per combattere il secondo round di timori, nell’arco di un anno, di un double dip”.

“Con il lancio dell’operazione Twist”, prosegue l’esperto, “Bernanke corre inoltre il rischio di arrivare troppo tardi all’appuntamento con una soluzione, per la seconda volta in dieci mesi, che ricalca il programma di QE2 dello scorso novembre. Una soluzione che anche allora arrivò tardi, innescando un massiccio rally delle commodity che ha pesato sui consumi degli americani nella prima metà dell’anno e che ha costretto l’economia a una nuova battuta d’arresto”.

“E’ giunto il momento di permettere all’economia di guarire da sola secondo vecchi schemi. In altre parole”, conclude Koefoed, “bisogna ricostruire le riserve di capitale. Ciò significa che il risparmio va incoraggiato e non osteggiato. Purtroppo, non c’è speranza che Bernanke badi al nostro consiglio, quindi prepariamoci a un nuovo piano della Federal Reserve e speriamo che sia solo inutile e non oltremodo dannoso”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Saxo Bank pubblica l’offerta formale per le azioni emesse di BinckBank

Un 2017 all’insegna delle incertezze: la view di Saxo

Saxo Bank, alleanza con Morningstar per un nuovo portafoglio di azioni value

NEWSLETTER
Iscriviti
X