Settemila evasori italiani potrebbero passarla liscia

A
A
A
di Redazione 5 Ottobre 2011 | 11:35
Un giudice di Pinerolo (Torino) ha decretato che la Lista Falciani con i nominativi è stata acquisita illecitamente e va pertanto distrutta

Potrebbero passarla liscia i 7000 evasori fiscali italiani i cui nomi sono riportati nella cosiddetta “Lista Falciani”, sottratta alla filiale di Ginevra della Hsbc dall’ex dipendente informatico Hervè Falciani e poi consegnata alla magistratura di Nizza. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, un giudice di Pinerolo, in provincia di Torino, ha decretato che l’elenco con i nominativi è stato acquisito illecitamente e va pertanto distrutto, con immaginabili conseguenze sui procedimenti in corso per recuperare le somme evase. Il giudice in questione, Gianni Reynaud, ha archiviato infatti il caso di un presunto evasore sulla scorta del fatto che la lista Falciani – con i nomi di 80 mila correntisti della banca Hsbc, di cui 7000 italiani – è inutilizzabile e qualificabile come illegale in quanto la sua riproduzione è avvenuta all’insaputa dei titolari delle informazioni che dovevano rimanere riservate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X