Spagna, Moody’s taglia il rating sul debito

A
A
A
di Redazione 19 Ottobre 2011 | 07:33
L’agenzia americana ha abbassato il suo giudizio da AA2 ad A1 con un outlook negativo a causa di “rischi di ulteriore escalation della crisi della zona euro”.

Dopo Standard&Poor’s e Fitch, anche Moody’s declassa la Spagna. Il rating sovrano del Paese ha incassato nella notte il downgrade di due notch da parte dell’agenzia americana, che ha abbassato il suo giudizio da AA2 ad A1 con un outlook negativo a causa di “rischi di ulteriore escalation della crisi della zona euro”.

Secondo gli esperti di Moody’s, Madrid resta infatti vulnerabile alle tensioni del mercato, e indebolita dall’elevata necessità di raccolta e dall’alto indebitamento delle imprese, in particolare nel settore bancario. In caso di aggravarsi della crisi in seno alla zona euro, l’agenzia non esclude un’ulteriore bocciatura del rating spagnolo. Il giudizio di Moody’s è più severo rispetto a quello delle altre due principali agenzie di rating.

Standard&Poor’s e Fitch nei giorni scorsi hanno infatti infierito di meno, abbassando la loro valutazione sul debito spagnolo ad AA-1. Ora, come di consueto, nei prossimi giorni sono attesi i rating di Moody’s su tutte le principali società e istituzioni finanziarie spagnole pubbliche e private. All’inizio di ottobre l’agenzia ha declassato anche l’Italia, abbassando il rating sulla solvibilità del debito sovrano ad A2.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X