Hedge fund, Man si affida a una donna per crescere in Cina

A
A
A
Avatar di Redazione 7 Novembre 2011 | 08:14
Il colosso dei fondi hedge ha assunto Yifei Li, una delle più note donne manager cinesi, per espandersi nel Paese del Dragone

Man Group si affida a una donna per crescere in Cina. Il colosso dei fondi hedge, che ha visto scendere lo scorso trimestre i suoi asset under management per effetto della crisi dell’eurozona, punta a espandersi nel Paese del Dragone e ha assunto Yifei Li, una delle più note donne manager cinesi, per supervisionare il progetto.

Li è stata a capo di Mtv China, oltre che la principale rappresentante del Paese per Viacom. Nel suo nuovo incarico in Man lavorerà a fianco a Pierre Lagrange, co-fondatore della controllata di Man, GLG Partners e presidente del braccio asiatico del gestore di hedge fund. “Ci aspettiamo che la Cina andrà a rappresentare una larga parte della crescita mondiale.

E’ un momento perfetto per espandersi in questo Paese”, ha detto Lagrange al Financial Times. Secondo alcune fonti la società punta ad aprire un ufficio di ricerca e trading a Pechino nel prossimo futuro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Guillermo Ossés entra in Man Glg per guidare le strategie obbligazionarie sui mercati emergenti

Clarke lascia la guida di Man Group, il presidente Roman sarà il nuovo ceo

Man, forze contrastanti nel mercato delle commodity

NEWSLETTER
Iscriviti
X