Wall Street, Apple perde quota dopo la trimestrale

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi3 maggio 2017 | 16:20

APPLE CALA VERSO I 145 DOLLARI – Inizio di giornata sottotono a Wall Street, dove dopo una mezzora di scambi gli indici perdono attorno allo 0,1%-0,2% ma col Nasdaq già a -0,42%. A pesare negativamente è il titolo Apple, in calo dell’1,5% a 145,33 dollari dopo aver diffuso una trimestrale (e previsioni per il trimestre in corso) che ha complessivamente deluso le attese degli analisti, nonostante l’utile per azione sia salito a 2,1 dollari (contro i 2,02 dollari attesi in media dal mercato) e il margine di profitto lordo al 38,9% (il consensus si attendeva un 38,7%) grazie all’incremento dei prezzi di vendita.

RALLENTANO LE VENDITE DI IPHONE – In particolare la casa della mela ha segnato a sorpresa un calo delle vendite di iPhone nel suo secondo trimestre fiscale (50,76 milioni contro i 51,19 milioni venduti nei precedenti tre mesi e contro attese di consenso pari a 52,27 milioni), cosa che sembra indicare come i clienti stiano attendendo ad acquistare un nuovo smartphone in previsione del lancio, atteso a settembre, dell’edizione per il decimo anniversario del più importante prodotto di Cupertino.

AUMENTANO BUY-BLACK E DIVIDENDI – Apple, sotto pressione da parte dei propri azionisti circa l’utilizzo degli oltre 250 miliardi di dollari di liquidità, ha inoltre aumentato di 35 miliardi il proprio programma di riacquisto azioni e alzato del 10,5% il proprio dividendo trimestrale, per un totale di 50 miliardi di dollari di capitali re-distribuiti ai propri azionisti. La società ora prevede per il trimestre corrente di registrare un fatturato di 43,5-45,5 miliardi contro i 45,6 miliardi attesi dal consensus degli analisti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Apple Card, la nuova carta di credito della mela morsicata

Gestori globali, ecco i titoli preferiti

Apple lancia una nuova carta di credito con Goldman Sachs

Apple, la Mela è caduta in testa alle borse

I big tech del mondo schivano 71 miliardi di tasse

Apple cade in borsa, vende meno iPhone del previsto

L’iPhone day fa correre Stmicroelectronics a Milano

Da Apple bonus multimilionario a Tim Cook

La giornata a New York: occhio a Apple, GM, Ford e le banche

Apple segna nuovi massimi storici a Wall Street

Apple Pay, presto il debutto in Italia

Non combattete la disruption

Addio petrolio, benvenuta tecnologia: quali erano le 5 aziende di maggior valore nel 2006 e quali sono nel 2016

Wall Street perde quota, delude la trimestrale di Apple

Perché Apple non convince i cinesi (con il suo ultimo evento)?

Wall Street in stallo: brilla Monsanto, incerta Apple

Apple Pay si muove: avviati i primi contatti con le banche italiane

Apple reaches a new milestone: 1 billion iPhones sold

Apple mette di buon umore Wall Street

Apple Pay ora disponibile per Visa in Svizzera

Anche Equitalia si fa digital, lanciata l’app per pagare via mobile e tablet

Google non sarà mai una banca

Apple Pay sbarca anche in Canada

Promotori, le 5 app da mettere al polso

New York sottotono, calo di Apple pesa più del recupero del greggio

Apple piace agli investitori di New York

Apple, la iBank si fa sempre più vicina

Wall Street spera in una ripresa più solida

Bnp Paribas, idee per investire su Apple

Apple attacca Nokia: “copiano”

Ti può anche interessare

Istat, la rivincita del mattone

Per l'Istat il mercato immobiliare guadagna velocità e a fine 2018 recupera i valori di compravendi ...

Top 10 Bluerating: Wisdom Tree campione delle commodity

Le classifiche esclusive di Bluerating dedicate ai migliori prodotti del risparmio gestito disponibi ...

Bnl Bnp Paribas LB, foto racconto della convention

“Life Banker Days” è stata la convention che la Rete di consulenza finanziaria di BNL-BNP Pari ...