Manovra: le nuove tasse su conti correnti e titoli

A
A
A
di Redazione 23 Dicembre 2011 | 11:53
Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni, i 34,30 euro si pagano solo se il conto…

Se finora il bollo era di 34,20 euro per qualsiasi estratto conto, con la nuova manovra l’importo si pagherà soltanto è positivo e se la giacenza media è superiore ai 5.000 euro. Stesse regole per i conti correnti postali. Per i conti correnti intestati alle persone non fisiche aumenta da 73,80 a 100 euro.

Per i titoli le nuove regole prevedono che l’imposta si calcoli su base imponibile più ampia: pari allo 0,1% nel 2012 e allo 0,15% nel 2013. Inoltre, la tassazione interesserà ogni tipo di strumento finanziario, comprese quindi le quote di fondi comuni, le assicurazoni e il comparto postale.

Brutte notizie anche per chi ha attività finanziarie detenute all’estero: la tassazione sarà per il biennio 2011-2012 dello 0,15% a decorrere dal 2013.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X