Macron ha vinto, le borse perdono terreno

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi8 maggio 2017 | 09:55

TOKYO SALUTA LA VITTORIA DI MACRON CON UN +2,3% – Sventato con l’elezione di Emmanuel Macron anche il pericolo, per quanto apparisse residuale e poco probabile, di un’elezione di Marine Le Pen all’Eliseo, le borse europee tirano il fiato e vedono prevalere le prese di profitto in avvio di settimana, dopo che in Asia Tokyo ha visto l’indice Nikkei225 recuperare il 2,31% a 19.865,7 yen, dopo la pausa festiva della scorsa settimana, mentre dai listini cinesi sono giunti segnali contrastanti con Shanghai e Shenzen di nuovo in calo e Hong Kong in frazionale recupero sul finale di giornata.

PIAZZA AFFARI PERDE MEZZO PUNTO IN AVVIO – A Piazza Affari dopo una mezzora abbondante di attività il Ftse Mib cede lo 0,48%, mentre il Ftse Italia All-Share oscilla a -0,47% e il Ftse Italia Star cede lo 0,52%, con Azimut in rialzo dell’1% mentre Moncler e Salvatore Ferragamo cedono decisamente terreno. Avvio sottotono anche per Londra (-0,06%), Francoforte (-0,01%) e la stessa Parigi (-0,56%), mentre l’Eurostoxx50 è indicato a -0,29%. Tra le blue chip del vecchio continente si fa vedere Unibail Rodamco (+1,09%), con anche Unilever, Bayer e Deutsche Telekom attorno o poco sopra il mezzo punto di rialzo a testa.

SOCIETE GENERALE CHIUDE CONTENZIOSO CON LIA – In calo di 2 punti invece Societe Generale, dopo che la seconda banca di Francia ha annunciato di aver ridotto il suo utile nel primo trimestre dell’anno finanziario 2017 a seguito dell’accordo legale raggiunto con la Lia (Libian investment authority), cui ha pagato 1,1 miliardi di euro per chiudere ogni contenzioso legale relativo alla vicenda del pagamento di presunte tangenti per decine di milioni di dollari da parte di società vicine a Saif al-Islam, figlio del defunto colonnello Muhammar Gheddafi, a causa della negligenza di alcuni dipendenti della banca. In calo di oltre un punto anche Lvmh e Saint Gobain.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, tre motivi per cui fa gola a Mediobanca

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Azimut, raccolta a tutto gas

Azimut? Vale 50 euro

Azimut, Donatoni si prende il WM…e non solo

Azimut, utile sopra le attese

Azimut pigliatutto nei reclutamenti

Azimut, l’estero trascina la raccolta

Debutta Azimut Private Debt

Parte IMPact Sim, i tre supergestori ex di Azimut tornano in scena

Azimut, che colpi nel Nord Ovest

Il ruggito di Azimut nel reclutamento

Fideuram ISPB in cima, Azimut in fondo

Il deal Sofia fa bene alla raccolta di Azimut

Peninsula, dove investe il nuovo socio di Azimut

Azimut, Giuliani: “Credono in noi”

Azimut si rafforza con un nuovo socio

Azimut investe nell’olio biologico

Azimut prende 11 private banker da Fineco

I fondi di Sofia ora sono di Azimut

Azimut, nuovo socio in vista

Timone Fiduciaria salirà in Azimut

Azimut, frenata d’inizio anno

 Azimut, patto di sindacato in manovra

Azimut, l’estero sorregge la raccolta

Azimut e Banca Generali regine dei dividendi

Reclutamento, tre big in doppia cifra

Martini (Azimut CM): “I nostri piani per il ricambio generazionale”

Azimut CM, il 2018 parte a forza 20

Azimut, arriva il cedolone

Albarelli (Azimut): “Così lavora il nostro Global Team di gestori”

Azimut, marzo deboluccio

Le donne d’oro, Di Pietro (Azimut): “Contano i numeri”

Ti può anche interessare

ITForum 2018, tutto pronto per il grande evento

Questa edizione, organizzata da Investment & Trading vedrà l’alternarsi di numeri workshop, t ...

Caron (Morgan Stanley IM): “Le scommesse vincenti con i bond”

L’asset manager punta sui titoli emergenti, sui mutui non garantiti e sul mercato investment grade ...

Consob, Nava per il dopo Vegas

Manca poco alla nomina ufficiale ...