Vittoria Assicurazioni in rosso dopo una trimestrale senza sorprese

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 10 Maggio 2017 | 16:00

VITTORIA ASSICURAZIONI SOTTOTONO – Vittoria Assicurazioni sottotono a Piazza Affari, dove il titolo della compagnia torinese cala dell’1,77% a metà pomeriggio scivolando a 12,19 euro per azione con poco più di 68 mila titoli passati di mano finora. Pesa sul titolo il giudizio di Equita Sim che pur alzando il target price da 11,2 a 11,6 euro lo mantiene abbondantemente al di sotto delle quotazioni correnti, confermando inoltre il proprio “hold” (mantenere).

LA TRIMESTRALE NON OFFRE SORPRESE – Secondo gli analisti, del resto, i conti del primo trimestre, chiuso con un utile netto di gruppo in calo a 21,8 milioni (-21,7%) e un patrimonio netto di gruppo salito a 759,1 milioni (+1,8%) a fronte di 312,4 milioni (+4,6%) di premi contabilizzati complessivi, sono solamente in linea con le attese del mercato. Lo stesso Cda, approvando i conti trimestrali, ha ritenuto gli stessi “in linea con gli obiettivi” già comunicati al mercato.

SEGNALI POSITIVI DAL COMBINED RATIO – La sola, piccola, sorpresa positiva rappresentata da un combined ratio pari all’89,1% contro l’89,7% atteso dal consensus, notano gli esperti, è stata compensata da un minor contributo della gestione finanziaria, che sconta la nuova asset allocation decisa nel corso del 2016 che ha portato ad una decisa riduzione dell’esposizione ai titoli di stato italiani, come pure dell’assenza di plusvalenze che si erano invece registrate nel primo trimestre 2016 per circa 7 milioni di euro grazie al trading sul portafoglio obbligazionario.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Jp Morgan-Citigroup, risultati in chiaroscuro

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Banca Generali: commissioni a tutto gas nel primo semestre

Ubi Banca: semestrale ok ma sul titolo pesa l’effetto Trump

Al cavallino serve un Suv per correre ancora in borsa

Unipol: il semestre chiude in rosso, ma meno del previsto

Wonder Woman sostiene i conti di Time Warner

Generali in allungo, i conti sono piaciuti

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Amundi, il retail spinge la raccolta del semestre, utili a quota 308 milioni

Wall Street segna nuovi record storici, stasera parla la Federal Reserve

Parte la stagione delle semestrali a Piazza Affari

Julius Baer vola in borsa dopo i numeri della semestrale

Bank of America in rosso a Wall Street dopo la trimestrale

Goldman Sachs, i numeri della trimestrale non entusiasmano il mercato

Wall Street potrebbe migliorare i suoi massimi nelle prossime settimane

Banco Bpm festeggia il ritorno all’utile trimestrale

Snap crolla in borsa, ma Spiegel può sorridere ugualmente

Unicredit reagisce bene ai conti e alle parole di Mustier

Generali perde quota dopo i numeri della trimestrale

Oneri di sistema e rettifiche su crediti pesano sui conti di Bper Banca

Banca Carige in rosso a Piazza Affari, nonostante conti migliori del previsto

Wall Street, Apple perde quota dopo la trimestrale

Fincantieri si mette in luce dopo trimestrale oltre le attese

Wall Street: Twitter in caduta dopo trimestrale sotto le attese

Deutsche Bank: la trimestrale delude, il titolo cala

Julius Baer sale del 2,4% a Zurigo dopo i conti 2016

Dow Jones sopra i 20 mila punti per la prima volta nella sua storia

La trimestrale di Jp Morgan supera le attese di Wall Street

Credit Agricole in spolvero, la cura Brassac fa raddoppiare gli utili

Hsbc mette il turbo alla City, la trimestrale batte le attese

NEWSLETTER
Iscriviti
X