Ping An, Allianz e Axa: i tre big mondiali dell’assicurazione giocano a tutto campo

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi25 maggio 2017 | 16:53

PERIODO SFIDANTE PER LE GRANDI ASSICURAZIONI – Le maggiori assicurazioni mondiali stanno affrontando un periodo difficile sotto il profilo della redditività a causa dei bassi tassi d’interesse e dei crescenti rischi geopolitici e regolamentari. Per questo molte cercano di trovare nuovi clienti e margini migliori offrendo clausole aggiuntive o nuove linee di prodotti.

PING AN E’ LA MAGGIORE COMPAGNIA AL MONDO – Non stupisce dunque che le tre maggiori compagnia secondo la classifica di Forbes Global 2000 (dedicata alle duemila maggiori società mondiali), la cinese Ping An Insurance Group, la tedesca Allianz Group e la francese Axa Group, siano tutti operatori diversificati, in grado di collocare polizze che variano dal ramo Vita e salute ai Danni e all’assicurazione sugli immobili, fino ai prodotti finanziari. Tra le prime 25 compagnie assicurative al mondo quattro sono cinesi, altrettante statunitensi e giapponesi, in Svizzera e in Gran Bretagna ve ne sono tre, in Germania due, in Canada, Francia, Italia, Hong Kong e Taiwan solo una.

ALLIANZ LANCIA BUY-BACK, AXA PREPARA IPO USA – Ping An è salita dal 20esimo posto in classifica occupato lo scorso anno al 16esimo, avendo registrato nei 12 mesi precedenti il 7 aprile 2017 (data a cui si riferisce l’attuale classifica Forbes Global 2000) 106,6 miliardi di dollari di ricavi e 9,5 miliardi di profitti, a fronte di una capitalizzazione di borsa di 100,8 miliardi. Allianz ha da parte sua confermato il suo 21esimo posto in classifica, come l’anno precedente ed ha da poco annunciato un buy-back da 3 miliardi entro i prossimi 12 mesi per restituire i capitali in eccesso non utilizzati per un’acquisizione. Infine Axa , 27esima in classifica, intende procedere ad un’Ipo delle attività Usa, compresa la quota in Alliance Bernstein.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Allianz, nuovo ingresso per il business Health

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Bluerating Awards: Allianz Bank FA, ecco I cf in nomination

Reti Champions League: vincitori e vinti dei gironi

Allianz Bank FA si apre agli etf, accordo con Amundi

Allianz Bank e Unigestion, nuova partnership per il multi asset

Allianz Bank FA, gestito e unit linked fanno bella la raccolta

Rendiconti Mifid 2: voti e pagelle, rete per rete

Allianz, il “bosco volante” nella grande hall della Torre

Reti Champions League: giornata da incorniciare per Pietrafresa e Giuliani

Allianz si prende un pausa dal Bund

Rendiconti Mifid 2: scelta strutturata per Allianz Bank FA

Allianz Italia, raccolta premi da Oscar

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Allianz a misura di famiglia

Olimpiadi a Milano e Cortina, congratulazioni da Allianz

Allianz presenta Matrix: intelligenza artificiale per gli agenti

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Consulenti, l’anno d’oro di Allianz Bank

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Allianz Bank: TEAM, un’intuizione che ha cambiato il mondo dell’advisory

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

AllianzGI lancia il fondo “Allianz Climate Transition”

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Allianz e Dws, si parla di matrimonio

Allianz GI, ecco il fondo sulla pet economy

Allianz, un viaggio da record

Campora (Allianz): rendiconti Mifid 2, tutta salute

Oggi su BLUERATING NEWS: BlueAcademy, la convention di Allianz Bank FA

Ti può anche interessare

Reti, cedole da applausi

A primavera sbocciano i dividenti e le reti nostrane hanno tra i fiori più belli in cantiere. Tra a ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore dell’1/07/2019

La rubrica del risparmio gestito. ...

La gufata del venerdì: il dramma arriva dal Giappone

La bomba (per ora) inesplosa si annida nelle banche regionali del Giappone. C’è infatti un ...