Prelios, il cda approva i dati al 31 marzo 2012

A
A
A
di Maria Paulucci 8 Maggio 2012 | 12:10
Il gruppo fa sapere che i ricavi consolidati si sono attestati a 32,9 milioni e…

Il consiglio di amministrazione di Prelios Spa ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2012. “Il primo trimestre è stato condizionato da un quadro congiunturale che si è confermato negativo in Italia e, in particolare, dalla perdurante debolezza del mercato immobiliare”, si legge nella nota emessa dalla Spa. Una debolezza “che ha causato un sensibile rallentamento nel numero e nelle dimensioni delle transazioni, oltre a una dilatazione dei tempi medi di vendita, con un inevitabile impatto sul valore degli asset. La recente evoluzione della domanda, conseguente anche alla difficoltà di accesso al credito, non consente al momento di prospettare una significativa inversione di tendenza nel breve termine”.

In tale scenario, il gruppo fa sapere che i ricavi consolidati si sono attestati a 32,9 milioni di euro rispetto ai 46,4 milioni del primo trimestre del 2011. I ricavi della piattaforma di gestione sono pari a 30,9 milioni di euro rispetto ai 41,9 milioni al marzo 2011. Il calo “è riferibile principalmente al rallentamento del fatturato dei servizi di agency, strettamente connessi all’andamento del mercato immobiliare”. Il risultato operativo gestionale è positivo per 2,7 milioni, a fronte dei 19,5 milioni del primo trimestre 2011, che era positivamente influenzato da operazioni di rilevanti dimensioni, in primo luogo la vendita dello storico immobile della Rinascente di Piazza Duomo a Milano.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti