Intesa Sanpaolo perde colpi, entro oggi le offerte per gli Npl da cartolarizzare

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 26 Maggio 2017 | 12:58

ANCHE INTESA SANPAOLO PERDE COLPI – Mattinata no anche per Intesa Sanpaolo, che a metà seduta perde il 2,4% a 2,60 euro per azione quando sono passati di mano quasi 65 milioni di titoli. Sull’intero comparto italiano continua a pesare il rischio bail-in per le due ex popolari venete se non si troverà un’intesa tra le autorità Ue, quelle italiane e gli istituti, dopo che dalle maggiori banche sono giunti ripetuti “stop” all’idea di versare ulteriori contributi vuoi al fondo Atlante vuoi al fondo interbancario di tutela dei depositi per cercare di aumentare la partecipazione dei capitali privati al salvataggio.

ENTRO OGGI OFFERTE PER PORTAFOGLIO NPL – Intanto l’istituto guidato da Carlo Messina si prepara ad esaminare le offerte per il portafoglio da 1,3 miliardi di euro di crediti deteriorati (Npl) con un sottostante composto in larga parte da immobili, con la chiusura, oggi, del periodo di presentazione delle offerte non vincolanti. Ad avanzare proposte dovrebbero essere, secondo quanto riporta Il Sole24Ore, quanto meno i grandi fondi specializzati come Fortress, Cerberus, Pimco (attraverso Gwm), Starwood e Tpg-Prelios. Il closing dell’operazione è atteso per fine anno.

TRE QUARTI DELLE ESPOSIZIONI AL NORD – Come in precedenti operazioni analoghe, Intesa Sanpaolo dovrebbe mantenere una quota di minoranza nella società ad hoc che sarà creata per gestire il portafoglio, il cui valore secondo le voci finora circolate dovrebbe essere per i due terzi rappresentato da progetti di sviluppo (un 38% sarebbero terreni, un 27% aree sulle quali sono già in corso lavori, il rimanente 35% sarebbe invece rappresentato da immobili già completati e affittati). Quasi i tre quarti delle posizioni debitorie (979 milioni) sarebbero concentrati nel Nord Italia, altri 300 circa nel Centro Italia e i rimanenti 70 milioni (il 5% del portafoglio) nel Sud Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, l’immobiliare tiene duro

Top 10 Bluerating: Bmo al top nell’immobiliare

Mercati, il 2021 dell’immobiliare

NEWSLETTER
Iscriviti
X