Citigroup: Apple in ritardo sui pagamenti digitali

A
A
A
di Chiara Merico 29 Maggio 2017 | 09:51
Secondo una ricerca dell’istituto, solo il 20% dei proprietari di iPhone ha usato Apple Pay almeno una volta nel 2016.

LA RICERCA – La mela morsicata è in ritardo sul fronte dei pagamenti digitali: secondo una ricerca di Citigroup, che ha passato in rassegna gli operatori del settore Fintech, il tasso di adozione del servizio Apple Pay da parte dei consumatori è più lento del previsto. Secondo quanto riferisce Affari e Finanza, solo il 20% dei proprietari di iPhone ha usato Apple Pay almeno una volta nel 2016. Società come First Data e Global Payments sono invece ben posizionate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X