Banco Popular, non passa la paura

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi6 giugno 2017 | 09:30

BANCO POPULAR CONTINUA LA CADUTA – Non c’è due senza tre? Dopo aver visto le quotazioni crollare del 17% venerdì scorso e del 18% ieri, anche stamane il Banco Popular apre in deciso ribasso a Madrid, dove i titoli dell’istituto oscillano sui 32 centesimi per azione, lasciando sul campo un ulteriore 4,14% dopo i primissimi scambi. A nulla sono finora servite le dichiarazioni rassicuranti del presidente dell’istituto, Emilio Saracho, secondo cui la banca è solvente e dispone di un capitale positivo per cui non rischierebbe un “bail in”.

6 MILIARDI BRUCIATI TRA IL 2012 E IL 2016 – Tra il 2012 e il 2016 Banco Popular ha già lanciato due aumenti di capitale rispettivamente da 3,2 miliardi e da 2,8 miliardi di euro, ormai bruciati visto che la capitalizzazione è scesa nuovamente sotto la soglia degli 1,5 miliardi di euro.  Per lasciarsi definitivamente alle spalle la crisi, legata all’esplosione della bolla immobiliare ormai quasi un decennio fa, il management è da tempo alla ricerca di un acquirente ma le principali banche spagnole non sembrano interessate in alcun modo.

OGGI INCONTRO CON BCE, CI SARANNO NOVITA’? – Per questo il governo di Madrid starebbe valutando di procedere come nel caso dell’italiana Mps: in giornata è previsto un incontro con la Bce per fare il punto della situazione e secondo l’agenzia Bloomberg in questa sede il Banco Popular potrebbe iniziare ad avanzare una richiesta di liquidità di emergenza, in attesa che si stabilisca se vi sono le condizioni per una ricapitalizzazione prudenziale che veda l’intervento di fondi pubblici accanto ad ulteriori fondi privati. Una situazione di incertezza che continua a pesare sull’intero comparto bancario europeo ed in particolare sulle banche italiane.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Ti può anche interessare

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Emissione legata agli npl con scadenza nel 2023 e rendimento del 7% . ...

Ambrosetti Am Sim, accordo con Optima Sim

Lo scopo è quello di arricchire l’offerta del gruppo Bper mediante tre linee di gestione patrimo ...

Neuberger Berman: attenti a non avere portafogli troppo poco diversificati

TEMPO DI FERIE, OTTIME PER TORNARE UMILI – Nell’emisfero settentrionale, è il periodo dell ...