Cucchiani: sì alla Tobin Tax, ma solo se su scala globale

A
A
A
di Redazione 31 Ottobre 2012 | 12:30
Il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo è intervenuto sul tema a margine dell’88esima Giornata Mondiale del Risparmio.

NO A SPEREQUAZIONI – La tassazione su transazione finanziarie ha un senso se applicata a tutti i Paesi. Ne è convinto Enrico Cucchiani, consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, che a margine dell’88esima Giornata Mondiale del Risparmio, in scena oggi a Roma, ha osservato: “se la Tobin Tax non viene applicata su scala globale, si creano sperequazioni”.

NON CI PUO’ ESSERE UN PORTO FRANCO – “Sarebbe una tassa intelligente se applicata su scala globale, ma ci vuole un accordo generale”, ha continuato Cucchiani. “Non ci può essere un porto franco che non paga la Tobin Tax”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti