Bper torna a brillare a Piazza Affari: che c’è sotto?

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 21 Giugno 2017 | 15:58

BPER ACCELERA A PIAZZA AFFARI – Bper in spolvero a Piazza Affari, dove il titolo dell’istituto emiliano romagnolo sale del 2,4% circa a 4,192 euro per azione a metà pomeriggio, quando sono passati di mano circa 3,8 milioni di pezzi. In attesa di rilevare CariFe, operazione che dovrebbe avvenire entro fine mese, la banca sta portando avanti anche la valutazione sull’acquisto del 40% di Arca Sgr insieme a Banca popolare di Sondrio nel giro delle prossime 2-3 settimane.

VENDELLI: PROSEGUIAMO VALUTAZIONE SU ARCA – Lo ha confermato il numero uno dell’istituto, Alessandro Vandelli, secondo le quali l’operazione dipenderà anche dall’evolvere della situazione di Bpvi e Veneto Banca che detengono ciascuna una quota del 20%. Se come previsto andrà in porto, la transazione consentirà a Bper di diventare il primo azionista di Arca Sgr con una quota pari al 52,7% del capitale.

OPERAZIONE STRATEGICA PER SINERGIE E LOGICHE INDUSTRIALI – Tale acquisizione sarebbe strategica per l’istituto sia in termini di sinergie sia per incrementare le dinamiche industriali, che già da tempo vedono una stretta collaborazione tra le due realtà, visto che a Bper fanno capo circa 8 dei 31 miliardi di masse gestite di Arca Sgr, che lo scorso anno ha chiuso il bilancio con un utile netto di 20 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La nuova Anima di Arca

Arca fa il pieno con i Pir

Politiche monetarie giuste. Mercati sempre più stabili

NEWSLETTER
Iscriviti
X