Trading, IG Group: ricavi verso il basso nel 2013

A
A
A
di Redazione 12 Giugno 2013 | 09:20
Nel corso dell’esercizio terminato il 31 maggio, i ricavi sono scesi dell’1% si ammp a 362 milioni di sterline, nonostante una forte accelerazione nell’ultimo trimestre.

RICAVI IN FLESSIONE ANNO SU ANNO IG Group, operativo in servizi e prodotti finanziari per clienti privati e professionisti, ha comunicato oggi i principali dati relativi all’anno finanziario 2013, terminato il 31 maggio 2013. Nel dettaglio il gruppo quotato al London Stock Exchange e con sede principale a Londra ha registrato una flessione dei ricavi, passati dai 366,8 milioni di sterline del 2012 agli attuali 361,9 milioni (-1%).

BENE L’ULTIMO TRIMESTTRE
– Le attività hanno comunque riportato complessivamente una forte crescita nell’ultimo trimestre dell’anno, con ricavi pari a 104,3 milioni di sterline, in aumento dell’8% rispetto ai 96,2 milioni del 2012.

IL COMMENTO DI CAPUANO – “E’ interessante notare che in un anno come questo, una società legata al settore finanziario come IG sia riuscita a produrre ricavi stabili”, ha commentato Alessandro Capuano, managing director della filiale italiana di IG. “Merito di questo risultato va sicuramente attribuito al crescente interesse che la nostra clientela ha dimostrato verso l’investimento nel mercato delle valute, senza però trascurare il mercato azionario e le commodities. L’Italia è un mercato strategico per IG Group, con margini e potenzialità di crescita notevoli a dimostrazione del fatto che IG si posiziona come il primo operatore in Italia per offerta di cfd e tra i primi nell’offerta tecnologica delle piattaforme di trading”.


Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti