Creval in allungo a Piazza Affari, si allontana ipotesi aumento

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi29 giugno 2017 | 17:11

ANCHE CREVAL SI METTE IN LUCE – In questi ultimi giorni di giugno c’è spazio anche per Creval per brillare in borsa, dove il titolo dell’istituto valtellinese risale a 3,73 euro per azione (+5,19%) con oltre 4,7 milioni di pezzi scambiati da inizio giornata, grazie al diffondersi di anticipazioni circa l’imminente conclusione della cessione di crediti deteriorati (Npl) per 1,5 miliardi di euro lordi.

PER NPL CESSIONE A PREZZI MIGLIORI – Nel corso di un incontro con gli investitori avvenuto ieri a Milano, il direttore finanziario del gruppo, Ugo Colombo, ha infatti segnalato che il progetto Elrond dovrebbe essere chiuso nei prossimi giorni a un prezzo “leggermente più favorevole” rispetto a quanto anticipato in occasione del piano industriale, quando la banca prevedeva di chiudere la transazione incassando circa il 29%-30% del valore lordo di libro. Secondo queste ultime indicazioni, invece, il prezzo definitivo dovrebbe aggirarsi sul 31%-32%, con una minusvalenza che dunque si ridurrebbe dagli inizialmente previsti 215 milioni a 190-195 milioni circa.

AUMENTO CAPITALE POTREBBE ESSERE EVITATO – Colombo si è anche detto ottimista circa una approvazione in tempi rapidi da parte di Banca d’Italia dell’utilizzo delle procedure interne di validazione del credito, ipotesi che ridurrebbe la probabilità di una richiesta di aumento di capitale per rafforzare i ratios patrimoniali. Dopo la transazione sugli 1,5 miliardi di Npl il rapporto crediti in sofferenza/impieghi (o Npe, non performing exposures), dovrebbe calare dal 28% al 21% circa, inferiore, fanno notare alcuni analisti, a quello di banche comparabili come Banco Bpm e Bper Banca. A fine marzo il Common Equity Tier 1 di Creval era pari all’11,6% a fronte di un requisito minimo fissato da Banca d’Italia al 7,75%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Creval, l’aumento di capitale fa (quasi) il pieno

Mifid 2, le banche in ritardo nell’applicarla

Creval, addio a 27 filiali

Le polizze di Genertel nella rete di Creval

Srep, nel 2018 tocca anche a Banca Mediolanum

Creval si mette in luce a Piazza Affari

Creval cartolarizza Npl per 1,4 miliardi

Creval, al via la partnership con Generalfinance

Creval vola, tra promozioni dei broker e interesse per bancassurance

Bper: nessun aumento di capitale per CariFe

Creval: Equita e Mediobanca advisor finanziari

Creval entra in Generalfinance

Creval, Bper e Banca popolare Sondrio in rosso a Piazza Affari

Creval cede pacchetto Npl “secured”, il titolo sale

Banca Generali strappa al Creval due banker da 150 milioni

Banco di Desio strappa Camagni al Creval

Creval cede a Credito Fondiario portafoglio Npl

Creval affronta la sfida digitale

Creval, matrimonio in vista

Credito Valtellinese, nuovo servizio MyBank per il pagamento online

Yard assisterà Creval su portafoglio immobiliare

Creval, agli analisti piace l’accordo coi sindacati

Le banche italiane corrono prima dei risultati Aqr

Troppe incertezze dai conti di Creval

Da Creval 2 milioni di finanziamento a Digital Magics

Creval: analisti soddisfatti ma la prudenza resta

Già collocati gli ultimi diritti Creval

Creval non brinda al successo dell’aumento

Ultimo giorno di trattazione per i diritti Creval

Banche avanti tutta a Milano

A Milano tengono banco gli aumenti bancari

In asta il più famoso francobollo al mondo

Creval, il 2012 si chiude con un rosso di 322 milioni

Ti può anche interessare

Esma mette la museruola all’high frequency trading

La sempre maggiore incidenza sui volumi di negoziazione degli scambi ha fatto sorgere l’esigenza d ...

Satispay, Credimi, Moneyfarm e altre fintech finiscono in Parlamento

Il Fintech sarà protagonista della prossima riapertura del Parlamento dopo la pausa estiva. Le azie ...

Ai fondi sovrani piacciono le quotate

Secondo il primo rapporto annuale dell'International Forum of Sovereign Wealth Funds prodotto in col ...