Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi5 luglio 2017 | 10:05

DEUTSCHE BANK BRILLA – Con Wall Street chiusa per la festività del 4 di luglio (Independence Day), sul Blueindex a brillare sono Deutsche Bank (+1,86%), Banco Bpm (+1,73%) ed Ageas (+1,71%), seguite a poca distanza da Unicredit (+1,65%). Più staccati gli altri titoli italiani ed europei, con Banca Generali, Raiffeisen International, Credit Agricole, Azimut, Invesco, Credit Suisse e Mediobanca attorno all’1% di rialzo a fine seduta.

MIGLIORA IL SENTIMENT SULLE BANCHE – Nonostante il via libera al rafforzamento patrimoniale da 700 milioni di euro di Banca Carige e l’ok alla ricapitalizzazione precauzionale da 8,3 miliardi di Mps (di cui 5,4 miliardi a carico dello stato italiano) abbiano ulteriormente migliorato il “sentiment” attorno al comparto bancario europeo ed in particolare ai titoli italiani, sul finale di giornata non sono mancate le prese di profitto.

QUALCHE PRESA DI PROFITTO SUL FINALE – Così anche sul Blueindex alcuni componenti hanno chiuso in calo. In particolare Hsbc Holdings, sempre alla ricerca di un nuovo numero uno che possa succedere a Stuart Gulliver (che il prossimo anno lascerà la carica di Ceo), e Gam Holding hanno chiuso rispettivamente in perdita dell’1,11% e del 2,31%, staccando nettamente al ribasso chi come Ubs, Natixis e Banca Mediolanum ha subito a fine giornata una perdita attorno al mezzo punto percentuale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Blueindex: brillano Gam Holding e Man Group, indietro tutta Deutsche Bank

Ti può anche interessare

Banco Bpm, ecco le filiali in chiusura

Continua la cura dimagrante della rete del terzo gruppo bancario italiano, come previsto dal piano i ...

Banca Ifis vede utile raddoppiare a fine anno, non esclude acquisizioni

BOSSI OTTIMISTA SU UTILI 2017 – Banca Ifis, che stamane si conferma attorno ai 41,25 euro per ...

Dossier fiscale Bitcoin – La questione del riciclaggio

Tra alcuni possessori di criprovaluta è esploso lo spauracchio del riciclaggio ...