Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi6 luglio 2017 | 18:30

LA FED VALUTA RIDUZIONE ATTIVO DI BILANCIO – L’era del denaro a costo zero si sta avvicinando alla fine e per il mercato obbligazionario non è una prospettiva divertente. La diffusione delle minute della riunione dello scorso 8 giugno della Federal Reserve aveva infatti già confermato che il board della banca centrale Usa sta discutendo quando avviare il processo di riduzione del bilancio, anche se restano divergenza sulla tempistica.

ANCHE PER LA BCE SI AVVICINA STOP A QE – Oggi, in più, la Bce ha diffuso i verbali dell’ultima riunione sulla politica monetaria da cui si nota come anche i banchieri centrali europei stiano già valutando di eliminare l’impegno a estendere il quantitative easing (ossia gli acquisti di bond sul mercato), anche se per ora si è deciso di non prendere alcuna decisione in attesa di segnali più chiari circa una ripresa duratura dell’inflazione.

RISALGONO I TASSI SUI BTP, SPREAD ALL’1,7% – Morale: il tasso sul Btp è risalito di circa 11 basis point al 2,26% mentre lo spread col Bund stasera è attorno all’1,7%. L’euro ha recuperato sul dollaro (euro/dollaro a 1,14), penalizzato anche da dati sulla crescita dei posti di lavoro nel settore privato a giugno inferiori alle attese, e sullo yen (euro/yen a 129).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le banche italiane aumentano la liquidità con il tiering della Bce

Bce, scatta il tiering

Bce, il commiato di Draghi

Draghi, l’ultimo ruggito: tasso depositi a -0,50%, torna il Qe

Banche, attacco alla Bce

Bce: banche, preparatevi all’hard Brexit

Eurobond, l’apertura di Lagarde

Bce, il bazooka spinge in borsa i titoli di banche e reti

La gufata del venerdì: la Bce ha il cannone scarico

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Nomine Ue, accordo per Lagarde alla Bce

Fed, Powell prepara il taglio dei tassi

Bce, Draghi rispolvera il cannone

Fed, i mercati si aspettano il taglio dei tassi

Bce, Draghi tira le orecchie al governo

Nuova Bce, Weidmann in pole

Bce, non si muove foglia sui tassi. E la Brexit si allontana

Btp, rendimenti giù sull’onda Bce

Day after Bce, titoli bancari col fiato corto

La Bce defibrilla l’economia: tassi invariati e nuovi prestiti alle banche

Draghi: nubi sull’Europa

Banche italiane nella morsa Bce: diktat sugli Npl

Mercati globali, la Bce lancia l’allarme

L’italiano Enria guiderà la Vigilanza bancaria europea

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Manovra, arriva anche la bastonata di Draghi

Banche, si avvicina il novembre nero

Vigilanza Bce, Enria in lizza per sostituire la Nouy

Il controllore bacchettato

Aberdeen Standard Investments: Bce, una decisione hawkish

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

Esame Srep superato per le banche italiane

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Ti può anche interessare

Bond, per Jp Morgan saranno tempi duri

All’inizio del 2019 gli investitori obbligazionari hanno potuto contare su un contesto favorev ...

Salone del Risparmio X: iscrizioni aperte

Il nuovo evento apre i battenti ...

ROAD TO THE FUTURE – Credit Suisse AM: “Giocando s’impara”

Vi presentiamo l’intervista a Frank Di Crocco, Head of Retail Distribution Italy presso Credi ...