Italia: il mercato del lavoro tocca il fondo?

A
A
A

Secondo gli ultimi dati Istat, in ottobre sono rimasti stabili sia il numero degli occupati (22,358 milioni) sia quello dei disoccupati (3,189 milioni).

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 novembre 2013 | 09:38

OCCUPATI E DISOCCUPATI STABILI – Secondo quanto annuncia stamane l’Istat, a fine ottobre gli occupati in Italia erano 22 milioni 358mila, sostanzialmente invariati rispetto al mese precedente e in diminuzione dell’1,8% su base annua (-408mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,5%, aumenta di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali ma diminuisce di 1,0 punti rispetto a dodici mesi prima. Il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 189 mila, resta a sua volta sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente, ma aumenta del 9,9% su base annua (+287 mila). Il tasso di disoccupazione rimane così pari al 12,5%, invariato rispetto al mese precedente e in aumento di 1,2 punti percentuali nei dodici mesi. (l.s.)


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Amundi affida gli emergenti a Syzdykov

Nel nuovo ruolo, il manager sarà responsabile di gestire e sviluppare la piattaforma di investiment ...

Eventi, il Roadshow 2018 di UBS Asset Management

Da febbraio a marzo 2018, raggiungerà 24 città su tutto il territorio italiano ...

Fidelity fa il pieno di sostenibilità

Il rapporto di valutazione annuale dei Principi di Investimento Responsabile (PRI) per l’integrazi ...