New York apre in rialzo

A
A
A

Come lasciavano prevedere le contrattazioni pre-apertura, gli indici di Wall Street tornano a guadagnare terreno dopo i primi scambi di giornata. Bene Microsoft e Ibm, ma gli occhi degli investitori sono puntati sul comparto della grande distribuzione commerciale

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 novembre 2013 | 14:50

MICROSOFT E IBM GUADAGNANO TERRENO – Wall Street apre come previsto in rialzo, col Dow Jones che dopo i primi scambi segna +0,27%, mentre l’S&P500 oscilla a +0,10%, il Nasdaq guadagna lo 0,32% e le small cap del Russell 2000 sono indicate a +0,37%. Tra le blue chip americane brillano Microsoft e Ibm, mentre frenano Merck ed ancora Exxon Mobil. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale risalire sul 2,76% e quello del trentennale sul 3,83%. L’oro rimbalza a 1250,90 dollari l’oncia (12,9 dollari sopra l’ultima chiusura), l’argento torna sui 20,03 dollari (32 centesimi di guadagno), mentre il petrolio torna sui 92,83 dollari al barile (0,58 dollari più del precedente fixing). (l.s.)


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Consob, un divieto tira l’altro

Tre nuovi nomi sotto il faro della vigilanza ...

Jerusalmi (Borsa Italiana): “Nessuna bolla sui Pir”

L’ad di Borsa Italiana sdrammatizza gli allarmismi sui piani individuali di risparmio. ...

Mercati, gli effetti delle trimestrali

Dopo aver visto un po' di trimestrali è forse il caso di fare il punto ...