Telecom Italia, mercato guarda a rinnovo Cda

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Febbraio 2014 | 17:24
Sul mercato girano voci di un possibile passo indietro di Miccichè, Pagliaro e Galateri in vista del rinnovo del Cda di Telecom Italia. Ma Telco smentisce di aver deciso alcunchè

TELCO SMENTISCE VOCI SU RINNOVO CDA TELECOM ITALIA – Il Cda di Telco (controllante di Telecom Italia tramite una partecipazione del 22,447%) ha fatto sapere in una breve nota che nella riunione di ieri “non ha assunto alcuna deliberazione in merito ad ipotesi di modifica della corporate governance di Telecom Italia” e che “non ha mai preso in considerazione né affrontato il tema relativo agli effetti sulla vigenza del patto parasociale e/o sui diritti spettanti ai paciscenti connessi ad eventuali modifiche allo statuto di Telecom Italia riguardanti le modalità di elezione del Consiglio di amministrazione”.

MICCICHE’: ANCORA NULLA DI DECISO – La precisazione giunge in risposta a indiscrezioni di stampa secondo le quali tre componenti del Cde e in particolare Gaetano Miccichè (direttore generale di Intesa Sanpaolo), Renato Pagliaro (presidente di Mediobanca) e Gabriele Galateri (presidente di Generali) potrebbero fare un passo indietro in vista del rinnovo del Cda stesso per favorire l’ingresso di un maggior numero di consiglieri indipendenti. Avvicinato dai giornalisti sull’argomento lo stesso Miccichè ha dichiarato di ritenere che “nessuno di noi abbia deciso nulla” al momento. Dopo la nota il titolo Telecom Italia guadagna a Milano l’1,61% a 82 centesimi di euro per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X