Usa: le assunzioni tornano a salire

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Febbraio 2014 | 13:38
A gennaio le assunzioni negli Usa risalgono a 113 mila, meno delle attese (attorno ai 180 mila nuovi posti di lavoro) ma abbastanza per ridurre dal 6,7

ASSUNZIONI IN RIPRESA A GENNAIO NEGLI USA – I “non farm payrolls” (posti di lavoro non agricoli, ndr) salgono a quota 113 mila in gennaio contro i 74 mila di dicembre (quando le condizioni metereologiche avverse avevano pesato in particolare sul comparto delle costruzioni). Il dato è inferiore alle attese di consensus, che oscillavano tra i 180 e i 190 mila nuovi posti di lavoro, ma è sufficiente a far calare al 6,6% il tasso di disoccupazione dal 6,7% del mese precedente (in questo caso il consenso era per una conferma del tasso di disoccupazione).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Mps: il peso degli sportelli

Banche: il risiko sostiene il settore a Piazza Affari

Unicredit-Mps, il Tesoro allunga le trattative

NEWSLETTER
Iscriviti
X