Generali cede le attività Vita in Germania? Per gli analisti sarebbe coerente

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Luglio 2017 | 14:13

GENERALI SALE SULLE VOCI DI VENDITE IN GERMANIA – Generali resta sotto i riflettori a metà giornata a Piazza Affari, dove il titolo triestino guadagna l’1,85% a 15,44 euro per azione con oltre 6,6 milioni di pezzi passati di mano, dopo che l’agenzia Reuters ha rilanciato le voci di una possibile cessione di asset in Germania. Ad essere cedute potrebbero essere in particolare le attività di Generali Leben, assicuratore vita con 44 miliardi di premi la cui cessione, secondo la maggioranza degli analisti di Piazza Affari, sarebbe coerente con le strategie del gruppo presentate lo scorso novembre, anche se non è certo che l’operazione vada realmente in porto.

CREDIT SUISSE APPROFONDISCE IL CASO – Gli uomini di Credit Suisse, in particolare, in una nota sottolineano come la società abbia un’esposizione alle polizze unit-linked e alle polizze a capitale protetto superiore alla media di mercato (e pari a circa il 70% della raccolta), ma abbia anche una esposizione maggiore nelle tradizionali polizze vita e una minore e più volatile posizione di capitale. In più la società sembra aver interrotto una significativa sottoscrizione di nuove polizze, cosa che contribuisce a renderla una candidata ideale nella lista di 13-15 business unit che il management di Trieste ha dichiarato di voler cedere.

LA CESSIONE POTREBBE VALERE OLTRE UN MILIARDO – Sulla base della posizione di Solvency II (superiore al 250%), gli uomini di Credit Suisse stimano un embedded value di Generali Leben attorno ai 2,1 milioni di euro. Poiché però i potenziali candidati all’acquisto sembrerebbero più i gruppi specializzati nel ramo Vita più che gli assicuratori globali e sulla base dei multipli utilizzati nelle acquisizioni più recenti nel settore (tra 0,5 e 0,7 volte l’embedded value), secondo Credit Suisse difficilmente l’operazione sarà positiva in termini di Solvency II per il gruppo, anche se potrebbe raccogliere oltre un miliardo di euro, soglia quest’ultima che appare la minima accettabile del management del gruppo triestino.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, assicurazioni europee: ecco le top picks di JP Morgan

Generali si affaccia sul dossier di CF Assicurazioni

Assicurazioni nel mirino del fisco, inchiesta a Milano

NEWSLETTER
Iscriviti
X