Tonfo di Bnp Paribas, listini europei sottotono

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 13 Febbraio 2014 | 11:54
Mattinata che scivola con indici azionari europei in moderato calo (più accentuato per Madrid e Milano). Sul comparto bancario pesa il tonfo di Bnp Paribas.

BORSE EUROPEE IN MODERATO CALO – Mattinata che trascorre in moderato calo per i listini europei dopo il recupero visto ieri, con Londra a -0,78%, Parigi che oscilla a -0,55%, Francoforte indicata a -0,45%, mentre Madrid perde l’1,16% e Milano l’ 1,20%, senza alcuna sostanziale novità né nello scenario macro né nel sentiment di mercato. Le prese di profitto pesano comunque anche sull’Eurostoxx50 (-0,86%) concentrandosi oggi in particolare su titoli come Bnp Paribas, UniCredit, Airbus Group e Intesa Sanpaolo, tutti tra i 2 e i 4 punti di perdita a testa.

IL TONFO DI BNP PENALIZZA I BANCARI – Ad azzoppare la prima banca francese (e a pesare sull’intero comparto creditizio europeo) sono stamane i risultati trimestrali, apparsi inferiori alle attese a causa in particolare di 1,1 miliardi di dollari di accantonamenti che serviranno a Bnp Paribas a coprire una eventuale sanzione in arrivo negli Usa (dove le autorità accusano il gruppo francese di aver fatto da intermediario tra vari soggetti e l’Iran, paese sottoposto a sanzioni economiche). Gli utili netti sono così calati del 76% su base annua a 127 milioni contro attese di consensus attorno al miliardo di euro. Senza l’accantonamento gli utili avrebbero peraltro mostrato una crescita del 2,7% a 2,7 miliardi a fronte di ricavi in crescita dell’1,8% a 9,6 miliardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Barclays rivede i target sulle banche italiane in vista delle trimestrali

Barclays, il private arriva a Milano

Azioni Europa settore pharma: i target price di Barclays

NEWSLETTER
Iscriviti
X